We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Confindustria, un successo la XVII edizione di “Orientagiovani”. Oltre 350 gli studenti presenti


Oltre trecentocinquanta gli studenti presenti alla Giornata Nazionale Orientagiovani promossa da Confindustria Cosenza, nonostante lo stato di agitazione che si registra in molti istituti di scuola superiore del Cosentino. Al Cinema Citrigno il confronto tra imprenditori, mondo della formazione e studenti si è sviluppato intorno al tema “La musica della Tecnologia”con l’obiettivo – riferisce testualmente una nota di Confindustria Cosenza -  di stimolare, attraverso il binomio musica e tecnologia, la curiosità e l’interesse dei ragazzi verso le materie tecniche e scientifiche, che anche nel campo musicale trovano ampio spazio di applicazione. Per il Presidente di Confindustria Cosenza Renato Pastore <<l’appuntamento cade in una fase cruciale per l’economia italiana ed internazionale: siamo reduci da una crisi di portata straordinaria che sta modificando i modelli di consumo ed i paradigmi produttivi e che sposta il baricentro della ripresa verso i mercati emergenti. La crescita nei prossimi anni si concentrerà nelle aree che si dimostreranno capaci di investire in conoscenza e capitale umano>>. <<L’Italia ha conquistato il mondo con le sue bellezze e con ciò che è stato creato secoli fa – ha continuato il Presidente Pastore- adesso deve riuscire ad investire nel proprio futuro dando più importanza all’innovazione. I giovani devono utilizzare lo studio, il proprio sapere e saper fare per essere pronti a cogliere le opportunità che il mercato offre. Una regione come la Calabria, terreno ideale per un’agricoltura di nicchia e di qualità, per il turismo deve investire nelle migliori capacità innovative disponibili per svilupparsi>>. Il Direttore di Confindustria Cosenza Rosario Branda ha illustrato le iniziative che l’Associazione sta portando avanti con diversi Istituti della provincia, a partire dal progetto “La tua idea d’impresa” che verrà presentato a breve e che servirà ad accompagnare gli studenti in un percorso di definizione di idee imprenditoriali, in una competizione nazionale con l’apporto del sistema Confindustria. <<La scienza e la tecnologia sono ambiti molto interessanti per i giovani. Spesso le scoperte che ci permettono alla società di evolvere nascono quasi per caso ma sono frutto di impegno e di metodo>>. Lo ha dichiarato il Delegato del Rettore dell’Università della Calabria alla Ricerca ed al Trasferimento Tecnologico Riccardo Barberi che ha proiettato immagini e video di grande interesse per gli studenti. <<Non c’è bisogno di andare in America per fare ricerca, la nostra Università ha laboratori e centri di ricerca molto avanzati e riconosciuti dalla comunità scientifica – ha aggiunto il professore Barberi-. Il nido della tecnologia TechNest sarà inaugurato all’Università della Calabria tra un mese. Mi auguro di vedere tanti ragazzi interessati a sperimentare nuove idee e progetti>>. Ha concluso i lavori della mattinata il Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Fortunato Amarelli che ha proposto un’analisi di scenario ed ha raccontato la sua esperienza di imprenditore di un’azienda che ha molto successo sul mercato: la Fabbrica della Liquirizia di Rossano Calabro. <<Le aziende – ha dichiarato Amarelli- sono luoghi di sviluppo, di innovazione, di efficienza dove c’è bisogno dell’esercito del saper fare, di persone creative e collaborative>>.

di Redazione | 27/10/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it