We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Potenza (Potenza) - Studenti stranieri ricevuti dal Sindaco e dal Presidente della Provincia


Il Sindaco di Potenza, Vito Santarsiero (nella foto), il Presidente della Provincia di Potenza Piero Lacorazza e  la Dirigente Scolastica del Liceo Galilei Prof.ssa Camilla Schiavo hanno salutato nella sala dell’Arco di Palazzo di Città i 37 studenti provenienti dalla Francia, Repubblica Ceca, Romania e Turchia accompagnati da docenti e Dirigenti scolastici, appena giunti a Potenza, ospiti delle famiglie degli alunni del liceo Scientifico e che fino al 30 ottobre affronteranno, insieme ai colleghi potentini, il tema della integrazione o non integrazione. La visita dei ragazzi stranieri – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Potenza - rientra nel progetto Comenius “Cross Perspectives on Exile”, uno dei tre che a partire dallo scorso anno si stanno svolgendo  presso  il Liceo Scientifico Statale “ Galileo Galilei” di Potenza. Tema del progetto è una delle questioni più importanti che sta affrontando oggi l’Europa: migrazioni ed esilio. Il progetto, coordinato dalla Professoressa Elisabetta Grimaldi, vede coinvolti gli alunni di due classi del Liceo, le attuali V° A PNI e V° G. Obiettivo è fornire ai ragazzi conoscenze più ampie e prospettive diverse sul fenomeno delle migrazioni. Negli ultimi tempi  l’Unione Europa si è allargata arricchendosi di culture diverse e le migrazioni ha portato genti di varia origine e cultura a convivere. Tutto ciò ha avuto un forte impatto sulla società europea e ha spesso dato vita a nuove forme di discriminazione, esclusione sociale, xenofobia. Il progetto vuole essere un’opportunità per studenti e docenti di varia nazionalità di comunicare e collaborare al fine di acquisire una maggiore conoscenza del fenomeno e una maggiore comprensione delle diverse culture, di riconoscere il grande valore della diversità , di comprendere come una rispettosa e corretta  integrazione degli immigrati sia una ricchezza per l’intera comunità sociale. A ciò va aggiunto che il lavorare ad un  progetto di dimensione europea favorisce anche  il confronto tra istituzioni scolastiche diverse, l’uso della lingua inglese come lingua veicolare comune e l’acquisizione di maggiori abilità nell’uso delle nuove tecnologie. Ad oggi si sono avuti  tre incontri in Romania, Turchia e Repubblica Ceca.  La visita degli studenti stranieri sarà anche l’occasione per visitare la nostra regione e non mancheranno anche momenti ricreativi come il good-bye party che prevede la collaborazione delle famiglie e uno spazio per la musica offerto da  studenti del Liceo. Nell’accogliere gli studenti ed i professori il Sindaco di Potenza, Vito Santarsiero ha sottolineato l’importanza del tema delle migrazioni in Europa e la necessità che si avviino, anche a livello europeo,  vere politiche di integrazione. La scuola –ha detto- ha un ruolo importante nella formazione dei giovani su queste tematiche. Il presidente Lacorazza ha evidenziato il conflitto che esiste tra l’idea di una Europa unita e allargata ed i conflitti tuttora in corso. E’ necessaria – ha detto – una  politica che porti ad una Europa pacifica, che deve aprirsi anche a Paesi come la Turchia per una vera integrazione amante della pace nell’area mediterranea.

di Redazione | 26/10/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it