We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Pizzo (Vibo Valentia) - Volley Tonno Callipo, una sconfitta segna l’esordio nel campionato di Serie A1 2010/2011. Il 30 ottobre giocherà al PalaValentia


È segnato da una sconfitta l’esordio della Volley Tonno Callipo nel 66° Campionato di Serie A1 2010/2011, contro una Lube Macerata che non ha deluso le aspettative del nuovo coach Berruto, chiudendo la partita con il risultato netto di 3-0. Si è parlato in settimana di una gara difficile per i ragazzi di Di Pinto, che, tuttavia, pur dovendo ancora affinare la tecnica e migliorare l’intesa in campo, hanno dimostrato di tenere duro, specialmente nelle fasi iniziali dei set,  riuscendo a far vedere svariate cose interessanti. Certo, molto c’è ancora da lavorare, ma la squadra giallorossa ha già dimostrato di avere un buon spirito agonistico che gli permetterà di fare il proprio gioco anche contro formazioni sulla carta nettamente superiori. Sabato 30 ottobre, alle ore 16.00, la Tonno Callipo esordirà al PalaValentia. L’augurio è che una bellissima cornice di pubblico possa applaudire e sostenere questo gruppo che, anche quest’anno, rappresenterà la nostra Calabria nel campionato più bello del mondo. Il Ds Prestinenzi, presente alla partita, ha così commentato la prestazione dei ragazzi: “Macerata è senza dubbio una delle squadre più forti di questo campionato. Tuttavia, i parziali della gara non devono far pensare che il gioco sia stato completamente nelle mani degli avversari. Ho visto nei nostri ottimi segnali, che mi fanno ben sperare per il proseguo. Abbiamo una squadra interessante e delle ottime individualità che, appena potranno esprimersi in pieno, ci daranno belle soddisfazioni. Ieri la mancanza di Nikolov e Rivera si è fatta sentire, specialmente nei momenti decisivi quando Macerata ha iniziato a spingere di più e noi abbiamo, invece, commesso qualche errore di troppo. Sono comunque certo che quando migliorerà l’intesa di gruppo, vedremo un bel gioco e buoni risultati”. Coach Di Pinto: “Prima di commentare la partita di ieri, dobbiamo fare una premessa. Il campionato che noi ci troviamo ad affrontare sarà durissimo, prima di tutto perché la maggior parte dei ragazzi giocano per la prima volta in Italia ed hanno bisogno di più tempo per trovare il giusto ritmo di gioco, e poi perché ci aspettano 6-7 giornate in cui incontreremo squadre ben allestite. Questo non vuole essere un alibi e posso dire che tutto il gruppo sta lavorando intensamente, non lesinando forze ed impegno. Contro Macerata abbiamo giocato a tratti, quindi dobbiamo al più presto trovare continuità e migliorare la capacità di giocare sotto pressione, riducendo gli errori”.

di Redazione | 25/10/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia IonioNotizie per la tua pubblicità bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it