We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Corigliano Calabro (Cosenza) - Avviato il progetto “Nonno vigile”


E’ iniziato nei giorni scorsi e avrà la durata per l’intero anno  scolastico il progetto denominato “nonno vigile”, giunto al decimo anno. Il progetto, così come avvenuto anche negli anni trascorsi, viene attuato – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Corigliano - in collaborazione con le associazioni Auser – Ada e Antea. Il servizio è partito lo scorso 4 ottobre e prevede l’impiego di numero 13 anziani (tra i quali due donne) scelti dalle associazioni sopra menzionate e che stanno svolgendo vigilanza davanti alle scuole dell’obbligo di tutto il territorio comunale (così come già avvenuto lo scorso anno i nonni vigile saranno presenti anche a San Nico, Cantinella, Piano Caruso e Apollinara) negli orari di ingresso (ore 7.45-8.45) e di uscita (12.20-13.40); sorveglianza degli allievi quando restano incustoditi in attesa dei genitori o dell'autobus; eventuali attività didattiche collaterali con le scuole, previo accordo con il Dirigente scolastico. Così come già avvenuto negli anni precedenti, i nonni vigili impegnati in questo progetto, hanno preso parte ad un breve corso di formazione curato dal Comandante del Corpo di Polizia Municipale, Luigi Greco, ciò allo scopo di dotare gli stessi della professionalità necessaria. A tal proposito – prosegue la nota - si vuole ringraziare la fattiva collaborazione del Comandante affinché il progetto possa svilupparsi in maniera concreta e positiva per l’anno scolastico in corso. “Accogliamo con grande soddisfazione – afferma l’Assessore ai servizi sociali Marisa Caravetta - l'avvio dei progetto nonno vigile per quest'anno. Innanzitutto formulo un caloroso augurio di buon lavoro da parte mia e di tutta l'Amministrazione Comunale ai nostri nonni vigili e ci auguriamo che per il futuro possano ancora aumentare per coprire il fabbisogno di tutte le nostre strade e scuole sia nella città sia nelle frazioni. Crediamo fermamente in questa attività: e questo non soltanto per il contributo utilissimo che può dare al traffico, alla viabilità e alla sicurezza stradale dei nostri cittadini, ma anche per I'occasione di integrazione sociale che offre ai nostri nonni vigili, i quali hanno offerto volontariamente la loro disponibilità per prestare un apprezzabile servizio al Comune, e di questo li ringraziamo con calore.  Già adesso la presenza dei nonni vigili vicino alle scuole e agli attraversamenti pedonali trasmetterà un senso di fiducia e di sicurezza ai bambini e ai genitori che li accompagnano, e aiuterà la crescita della legalità. La presenza dei nonni può diventare un elemento della vita scolastica dei ragazzi, e un fattore rassicurante che gli consente di circolare per le strade con più tranquillità e dunque di scoprire anche il loro quartiere, capendo, così, che non deve essere percepito come un territorio ostile, da guardare con paura e diffidenza, ma al contrario come un luogo popolato di presenze attive, operose, rassicuranti”.  

di Redazione | 21/10/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia IonioNotizie per la tua pubblicità bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it