We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Modena (Modena) - “Primo volo” nello spazio per sette studenti del Tassoni. Il 21 ottobre gli studenti del liceo scientifico modenese raccontano nell’aula magna del Corni la loro avventura in Norvegia con l’Agenzia spaziale europea


  Cos'è il Tassoni? Un liceo scientifico della città, ma anche l'acronimo di una sonda lanciata nello spazio proprio da sette studenti che frequentano la scuola superiore intitolata allo scrittore modenese e che hanno partecipato a una selezione dell'Agenzia spaziale europea e dell'Agenzia spaziale norvegese. Il progetto, in inglese, si chiama infatti "Tiny Atmospheric Solitary Space Observatory with Naïf Instrumentation", ovvero un concentrato di innovazione e tecnologia. Preparata a Modena e presentata lo scorso 4 giugno, la sonda è stata ultimata ad Andenes, nel nord della Norvegia, e lanciata il 17 agosto, alle 12.38 ora locale. La sonda, con i sensori a bordo, è stata recuperata dopo la discesa con il paracadute, perfettamente funzionante, dopo avere inviato dati raccolti dalla stazione di terra, gestita dai sette ragazzi del liceo Tassoni. L'occasione per sapere tutto di quella straordinaria esperienza dalla viva voce dei giovani protagonisti, che accompagneranno il loro report con fotografie, dati e filmati, è offerta dalla giornata dedicata allo spazio, alle conquiste umane e della ricerca in campo spaziale organizzata dal Comune di Modena e dal liceo Tassoni e in programma giovedì 21 ottobre nell'aula magna dell'istituto Corni, al polo scolastico Leonardo. Dalle 9 alle 12, esperti nel campo della ricerca, della divulgazione e dell'ingegneria spaziale offriranno agli studenti uno sguardo sulla ricerca scientifica, sulla tecnologia e sulle vicende umane nello spazio. L'avventura del liceo modenese – riferisce testualmente una nota dell’ufficio stampa del Comune di Modena - è descritta anche nel documentario scientifico-divulgativo "Tassoni, il primo volo", girato nella sede della Agenzia spaziale norvegese, che sarà presentato al Corni in anteprima alla stampa e al pubblico. Il video narra la storia dell'intera impresa, dal lavoro di preparazione a Modena al viaggio verso il nord della Norvegia, ai lavori presso l' Andøeya Rocket Rrange, ai lanci dei missili con le sonde a bordo fino alle analisi conclusive. La European Cansat Competition alla quale hanno partecipato gli studenti del Tassoni prevedeva la presentazione, da parte di dieci squadre, di dieci sonde che l'Agenzia spaziale norvegese ha lanciato a bordo dei propri missili. Le squadre sono state individuate nel febbraio di quest'anno tra le scuole europee che avevano presentato progetti. I team erano costituiti da ragazzi di dieci istituti in rappresentanza di diversi Paesi europei (il Tassoni per l'Italia).    

di Redazione | 19/10/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it