We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Potenza (Potenza) - Incendi boschivi: risultato positivo per la prevenzione


  L’assessore alla Protezione Civile Nicola Lovallo ha incontrato, presso la sede della Protezione Civile Comunale di Parco Aurora, le associazioni di volontariato per fare un consuntivo della Campagna di prevenzione degli incendi boschivi e disposizioni in materia di bruciatura delle stoppie 2010. Alla riunione – riferisce testualmente una nota dell’ufficio stampa del Comune di Potenza - erano presenti , oltre al responsabile protezione civile  Luigi Cecere, le associazioni di volontariato Associazione Radioamatori Italiani - A.R.I. (Radiotrasmissioni); I Falchi della Lucania (Avvistamento); Legambiente(Avvistamento); Vo. La. – Volontari per l’ambiente (Avvistamento). L’azione che il Servizio Comunale di Protezione Civile ha svolto in materia di incendi boschivi è stata quella della prevenzione e avvistamento degli incendi. Le attività di avvistamento possono essere considerate sia come misure preventive, con lo scopo di ridurre le cause di incendio determinate dall’uomo, sia come forma di lotta attiva volte a ridurre i danni prodotti dal passaggio del fuoco quando l’incendio è in atto. Infatti grazie alle tempestive segnalazioni si è raggiunto un risultato positivo.  Solo attraverso l’integrazione di modalità diverse di avvistamento (pattugliamento a terra con squadre, perlustrazione con mezzo aereo e avvistamento per mezzo di sistemi automatici) è possibile tentare di raggiungere un simile obiettivo. L’Amministrazione Comunale ha concorso nelle attività di prevenzione ed avvistamento degli incendi con squadre di volontari appositamente costituite dal 2 agosto all’15 settembre, dalle ore 15,30 alle ore 19,30 eseguendo, sull’intero territorio comunale, un’attività di verifica coordinata dall’Ufficio Comunale di Protezione Civile. Il territorio comunale – ha spiegato l’assessore Lovallo- è stato suddiviso in aree il cui controllo è stato assegnato alle associazioni di volontariato ed eseguito sia da postazioni di avvistamento fisse ubicate in località Serra Mezzana, Ciciniello e Montocchio sia con periodiche perlustrazioni sul campo. Dalle stesse postazioni si è garantito anche l’avvistamento dei territori dei comuni confinanti (Pignola, Tito, Pietragalla, Cancellara, Ruoti, Picerno, Avigliano, Vaglio e Brindisi di Montagna).  Nelle aree a rischio più elevato e presso le discariche di rifiuti (potenziali fonti di innesco del fuoco) è stata intensificata l’attività di sorveglianza attraverso un servizio di pattugliamento, che percorre sistematicamente con itinerari casuali e non ripetitivi tali zone, costituendo al contempo un’azione deterrente. Particolare attenzione è stata rivolta agli orari ed alle modalità di bruciatura delle stoppie (stabilite con ordinanza del Sindaco la n° 57 del 21/6/2010), e alla corretta realizzazione delle precese nei fondi agricoli. Oltre che nell’opera di avvistamento e segnalazione di eventi, i volontari sono stati impegnati nella sensibilizzazione ed informazione alla popolazione al fine di ridurre le cause di incendio colposo o accidentale (in particolare quelli derivanti da un’errata bruciatura delle stoppie nei fondi agricoli) e incentivando la coscienza civile dei residenti nelle aree rurali affinché essi stessi diventino i primi difensori del territorio. Ciò è avvenuto attraverso la diffusione di volantini informativi. Resta fondamentale -ha concluso Lovallo- l’importanza della disponibilità dei volontari nell’ambito della lavoro svolto. Infatti i dati relativi agli incendi degli ultimi anni (2007, 2008 e 2009) si sono ridotti in maniera molto significativa, solo 18,00 ettari nell’anno 2009. L’assessore ha ringraziato gli intervenuti auspicando una continuità dell’impegno e un rilancio dei programmi rivolti alla comunità locale.

di Redazione | 15/10/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it