We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Modena (Modena) - Insieme, Modena e Reggio Emilia, per dare più spazi alle culture. L’assessore modenese Roberto Alperoli su “Via Emilia Doc Fest” promosso dai due Comuni


E' stato presentato in conferenza stampa a Reggio Emilia il "primo tempo", tutto reggiano, della fase finale di "Via Emilia Doc Fest", il primo festival italiano online del cinema documentario che si concluderà a Modena dal 22 al 24 ottobre, promosso da Pulsemedia in collaborazione – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Modena - con gli assessorati alla Cultura dei due Comuni emiliani. "In un clima plumbeo per la cultura come questo che stiamo vivendo - afferma Roberto Alperoli, assessore alla Cultura del Comune di Modena, presente alla conferenza stampa di Reggio - va controcorrente ed è e da salutare con soddisfazione il fatto che due comuni, insieme con un soggetto privato, diano vita, con l'impegno di darle continuità, a una iniziativa come ‘Via Emilia Doc Fest'. Un festival che valorizza e offre una vetrina importante al linguaggio del cinema documentario, che ha una grande storia e grandi potenzialità espressive, ma in un contesto di egemonia sottoculturale viene marginalizzato".  "La collaborazione con l'assessorato alla Cultura del Comune di Reggio Emilia, già iniziata con "Antwork", rassegna dedicata alla creatività giovanile, ci permette di tracciare una prospettiva nella quale possiamo valorizzare meglio le competenze e le risorse di ciascuna amministrazione su una scala territoriale allargata" prosegue Alperoli. "A riprova di questo nostro impegno l'appuntamento con il Festival, dopo le giornate reggiane, si sposterà a Modena con una sua specificità legata alla musica. ‘Rock around the doc', dal 22 al 24 ottobre, non proporrà solo documentari musicali su grandi star come i Rolling Stones, generi musicali come la Bossa nova e storie curiose come quella dei Primitives. Con una serata specifica di musica, immagini e parole intitolata ‘La piccola Liverpool', a Modena si entrerà anche nel vivo di un percorso di riscoperta del beat che stiamo sviluppando con continuità".

di Redazione | 12/10/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it