We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Contrada Frasso: incontro con i lottizzanti per migliorare i servizi e l’accesso alla scuola elementare


Consapevole dei disagi subiti dai cittadini di contrada Frasso, dovuti alla presenza di numerosi cantieri, l’Amministrazione Comunale, stimolata dai consiglieri Comunali Giovanni Paludi e Teodoro Calabrò e a seguito di un incontro con il Prof. Franco Amarelli ha convocato una riunione con i lottizzanti di una parte  della contrada Amarelli. All’importante incontro, svoltosi nel Palazzo di Città, hanno partecipato gli assessori Maurizio Minnicelli (Lavori Pubblici), Leonardo Trento (Urbanistica), Giuseppe Lavia (Politiche Giovanili) (il Sindaco era impegnato nell’incontro con il capitano Panebianco), i tecnici Vincenzo Di Salvo (Dirigente LL.PP) e Cristofaro Labonia (Dirigente delegato Urbanistica), i rappresentanti delle imprese edili agenti nella contrada e il Dirigente Scolastico Saverio Campana. L’Assessore Minnicelli (nella foto), in apertura del suo intervento, - riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Rossano -  ha spiegato che attualmente il problema principale da affrontare è rappresentato dall’accesso alla scuola elementare Frasso oggi raggiungibile o dalla SS. 106 oppure dalle strade a monte, tutte disagevoli e in gran parte non asfaltate. Nonostante i tempi più lunghi in favore dei lottizzanti per la sistemazione delle aree esterne ai rispettivi lotti, l’Amministrazione Comunale, attraverso gli assessori presenti, ha chiesto agli imprenditori di procedere, con la massima urgenza, alla sistemazione e bitumazione delle porzioni delle vie Celtia, Aquitania, e dell’intera sede stradale ricadente nella lottizzazione “Amarelli”. L’avv. Maurizio Minnicelli ha raccontato, inoltre, che attraverso i fondi PISU questa Amministrazione, al fine di migliorare la vivibilità complessiva delle contrade Frasso e Amarelli,  ha previsto la realizzazione di due opere. La prima consiste nella costruzione di una rotatoria in prossimità del semaforo del Frasso, con diramazione stradale verso la contrada Momena. La seconda nell’allargamento dell’attraversamento del ponte Citrea verso viale S. Angelo, con accesso diretto dalla contrada Amarelli al raccordo, attraverso la lottizzazione Morello Pismataro,  senza interessare la 106. Purtroppo – ha chiosato l’avv. Maurizio Minnicelli-  tali interventi, nonostante il lavoro profuso da parte degli uffici per rispettare le scadenze imposte dalla precedente Giunta di centro sinistra, ad oggi non si sono potuti ancora realizzare per la sospensione da parte della nuova Giunta regionale dell’iter progettuale, impantanato dall’aprile 2010.  Non appena l’iter procedurale sarà sboccato – ha concluso-  si procederà all’affidamento degli incarichi progettuali sulla base della gara fra professionisti già espletata nel marzo scorso. Tutti gli imprenditori presenti si sono impegnati, per quanto di loro competenza, alla realizzazione dei lavori di bitumazione entro un mese da oggi e, comunque, in contemporanea ai lavori di bitumazione che effettuerà il lottizzante Amarelli utilizzando allo scopo la stessa impresa per accorciare i tempi. Il Comune, da par suo,  si è impegnato  a contattare immediatamente ed a sollecitare Enel ed Italgas per la realizzazione di quanto di loro competenza prima dell’inizio dei lavori di bitumazione delle strade. L’Amministrazione Comunale, ringrazia infine, sia il lottizzante Amarelli che tutti gli altri imprenditori del comparto per la disponibilità avuta e per la comprensione del problema.

di Redazione | 11/10/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it