We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - L'Arcivescovo di Cosenza-Bisignano, in visita a Palazzo dei Bruzi, incontra il Sindaco


L'Arcivescovo di Cosenza-Bisignano, Mons.Francescantonio Nolè, si è recato in visita a Palazzo dei Bruzi per lo scambio di auguri con il Sindaco Franz Caruso, in vista del Santo Natale. Ad accompagnare Mons.Nolè, il Rettore della Cattedrale, Don Luca Perri, direttore dell'ufficio liturgico diocesano, e Don Enzo Gabrieli, direttore dell'Ufficio per la Pastorale delle Comunicazioni Sociali della Diocesi.

Un incontro di grande cordialità nel corso del quale, oltre a scambiarsi gli auguri, l'Arcivescovo ed il primo cittadino hanno affrontato diversi temi, soffermandosi soprattutto sulle emergenze che affliggono l'area del disagio, con particolare riferimento a vecchie e nuove povertà. A questo proposito il presule, Mons.Nolè, e il Sindaco Franz Caruso hanno convenuto sulla necessità di dar vita a sinergie sempre più strette, tra Diocesi ed Amministrazione comunale, affinché sia attivato un monitoraggio costante delle situazioni più difficili, con l'obiettivo di creare le condizioni per poterle affrontare in maniera più consapevole, al fine di adottare quelle misure che possano ridurre i disagi sofferti dalle fasce di popolazione più esposte al bisogno. Si è anche parlato di una collaborazione tra le due istituzioni affinché il Comune possa segnalare le situazioni al limite, di singoli o famiglie fortemente indebitati o particolarmente a rischio di finire nella morsa dell'usura, affinché siano indirizzate alla Fondazione antiusura nata, più di 20 anni fa, su iniziativa dell'Arcidiocesi di Cosenza-Bisignano, per dare sollievo a quelle persone in difficoltà economiche a causa di ludopatie, scelte di vita sbagliate o altro. Nel corso dell'incontro, l'Arcivescovo Nolè ha ricordato anche l'impegno dell'Arcidiocesi nella creazione del Fondo di Rotazione Etico-Sociale “Il Seminatore”, per favorire nuove opportunità lavorative e risorse ai giovani, attraverso l'erogazione di finanziamenti a tasso agevolato. Il fulcro dell'incontro di oggi è stata la collaborazione futura, già a partire dai primi giorni di gennaio, tra Arcidiocesi e Amministrazione comunale, in vista delle celebrazioni per gli 800 anni della dedicazione della Cattedrale di Cosenza. A questo proposito l'Arcivescovo Nolè ed il Sindaco Caruso hanno convenuto sulla necessità di una condivisione assoluta delle attività propedeutiche agli eventi che saranno programmati, per solennizzare la ricorrenza che riveste per l'intera città enorme importanza e che vedrà confluire a Cosenza oltre che numerosi Vescovi, anche esponenti dei vertici della Santa Sede. Al termine dell'incontro, suggellato da un brindisi augurale, il Sindaco Franz Caruso ha donato a Mons.Nolè una riproduzione dello stemma della città di Cosenza, mentre l'Arcivescovo ha ricambiato donando al primo cittadino una riproduzione del Crocifisso di San Damiano, l'icona dinanzi alla quale S.Francesco d'Assisi pregava quando ricevette dal Signore la richiesta di riparare la sua casa. Una croce particolarmente cara ai francescani, ordine al quale appartiene Mons.Nolè, perché simbolo della loro missione.


di Redazione | 25/12/2021

Pubblicità

IonioNotizie per la tua pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it