We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Riprese le attività dell'oratorio nella parrocchia 'San Giovanni Battista'


di ANTONIO IAPICHINO -  La parrocchia “San Giovanni Battista” di Mirto, ha vissuto, con esperienza di fraternità e condivisione, una giornata di festa, con la quale si è dato fiormalmente il via alle  attività dell’anno oratoriano 2021 - 2022. Il bisogno di ricominciare in maniera dinamica le varie azioni che riguardano la comunità parrocchiale. È quanto ha affermato il parroco, nonché vicario foraneo di Longobucco don Giuseppe Ruffo. La tematica scelta dallo stesso presbitero e dalla sua squadra di animatori è stata mirata a  condurre i bambini sulle orme dei Santi, allietando il tutto con giochi, attività ludiche e laboratoriali integrati con momenti di ascolto, scoprendo che anche la loro è una vita straordinaria. Al centro della giornata c’è stata la Celebrazione Eucaristica, animata, come di consueto, dai ragazzi e dagli stessi animatori. Nel corso della Messa il parroco ha consegnato a ciascun animatore una “felpa”, ossia, il mandato, per dare maggiore risalto al fatto che in mezzo alla comunità e proprio nell’incontro con i ragazzi e i loro bisogni educativi, ci sono persone che scelgono di mettersi al servizio del prossimo, dunque, al servizio di Dio. Le attività dell’oratorio, tenendo conto dell’emergenza sanitaria in atto, si svolgeranno mensilmente, di domenica (il giorno del Signore) con pranzo incluso, dalle ore 9-15 con un momento di condivisione (colazione tutti insieme) giochi, la santa Messa animata dai ragazzi, pranzo, nel pomeriggio giochi e laboratori con delle tematiche e nuove formule di convivialità e socialità adatta ad ogni fascia di età (dai 3 anni ai 16). “Ripartiamo con slancio – ha detto don Giuseppe Ruffo - per ritornare all’essenziale della nostra fede, comunicando la bellezza di una vita che splende per amore e dando testimonianza di una comunità dove ci sia ama ‘gli uni e gli altri”. “Ama, questa sì che è vita, è lo slogan che accompagnerà l’anno oratoriano della parrocchia situata nella zona sottoferrovia di Mirto. Un messaggio che il parroco e gli animatori  desiderano rivolgere ai ragazzi, ai bambini, comunicando le parole di Gesù, quelle che ha rivolto ai suoi discepoli quando decise di amarli fino alla fine, donando se stesso alla croce.


di Redazione | 15/11/2021

Pubblicità

La Fede ci salva

Mandatoriccio: La Fede ci salva

Cosenza, 15/11/2021
di Redazione

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it