We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Grandinata, il Comune chiede lo stato di calamità naturale


Il Comune di Rossano chiederà una dichiarazione di Stato di Calamità Naturale a seguito delle violente grandinate abbattutesi nei giorni scorsi sul proprio territorio. La volontà è stata espressa dal Sindaco Filareto in un incontro con i tecnici e i dirigenti di riferimento volto a una quantificazione dei danni, tale da consentire la richiesta di misure adeguate a sostegno di quelle attività, agricole in particolare, messe in ginocchio dall’evento calamitoso. Il Sindaco Filareto – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Rossano - ha contattato anche Regione e Provincia chiedendo sostegno per le popolazioni che rischiano di vedere compromesse le produzioni agrumicole e quelle olivicole. Filareto ha anche contattato il Sindaco di Corigliano Pasqualina Straface per iniziative comuni. La particolare violenza, intensità e qualità della grandinata non solo ha danneggiato seriamente le clementine, le arance e le olive, ma ha compromesso anche il frutto rimasto sugli alberi. Si tratta di un effetto immediato e di uno a più lungo periodo. Il Sindaco fa appello alla Deputazione Parlamentare della zona, ai Consiglieri Regionali ed allo stesso Assessore all’Agricoltura, affinché si intervenga tempestivamente per sostenere una imprenditoria che proprio in questi giorni avrebbe dovuto raccogliere, in un contesto purtroppo recessivo, i frutti di un anno di lavoro.   

di Redazione | 09/10/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it