We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Nuovo anno scolastico, l'Age scrive ai sindaci e ai dirigenti scolastici del comprensorio


L'Age, Associazione genitori, della Sezione Jonio cosentino, con sede in Crosia, ma con competenza territoriale nel basso Jonio cosentino e valle del Trionto, in occasione del nuovo anno scolastico, ha scritto una missiva ai  sindaci, ai dirigenti scolastici e alle varie componenti della scuola della suddetta area territoriale. Una missiva, a firma della presidente Vittoria Paletta, a nome dell’intero Consiglio direttivo del summenzionato sodalizio, in cui, oltre a rivolgere gli auguri di buon anno scolastico, evidenzia la possibilità di poter offrire ascolto e supporto alle famiglie che ne dovessero avere bisogno. Viene evidenziato, infatti, che questo nuovo anno è iniziato all’insegna di nuovi obiettivi e di buoni propositi per svolgere al meglio le attività didattiche finalizzate a raggiungere gli obiettivi dell’offerta formativa proposta dai singoli istituti. “Tante, però – si legge -  sono le preoccupazioni delle famiglie che quest’anno sono alla ricerca di maggiori certezze, vista l’alternanza delle continue chiusure e aperture che la pandemia ha causato in precedenza”.  Le ricerche in età pediatrica e adolescenziale “hanno rilevato che la dad, didattica a distanza, ha provocato difficoltà sul piano didattico e ha provocato anche effetti dal punto di vista psicologico, aumentando comportamenti di ansia e ritiro sociale e dipendenza dall’uso delle tecnologie, in quanto gli alunni si sono ritrovati a dover trascorrere tante ore davanti agli strumenti multimediali”. In realtà gli alunni, “a causa dell’emergenza sanitaria, sono stati costretti a interrompere i rapporti sociali con i coetanei”. A tal proposito la presidente Paletta ha comunicato la disponibilità dell’Age Jonio cosentino “all’ascolto delle famiglie e di tutto il personale scolastico. Ora più che mai – ha aggiunto- è fondamentale sostenere e promuovere il patto di corresponsabilità scuola-famiglia, per poter ridurre gli effetti negativi che la pandemia ha provocato”.  Dunque, l’Age del territorio ionico si rivolge a tutti i genitori: “comprendiamo i loro dubbi e le  incertezze e, allo stesso tempo, confidiamo in loro, affinché continuino a guidare e sollecitare i figli al fine di rispettare le regole di prevenzione nell’igiene e sicurezza, sia dentro che al di fuori del contesto scolastico”. E ancora:”Antonio Iapichino


di Redazione | 12/09/2021

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it