We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Lamezia Terme (Catanzaro) - Cufari: Se cresce l’agricoltura calabrese cresce tutta la Calabria


Si è svolta oggi presso il T-Hotel di Lamezia Terme la conferenza stampa di presentazione dei nuovi bandi del PSR e della prossima programmazione delle risorse FEASR, organizzata dalla Federazione Regionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Calabria, in collaborazione con il Dipartimento Agricoltura e Risorse Agroalimentari della Regione Calabria. 

Le iniziative presentate sono relative alle misure 4.1.1 e 4.1.3 e in particolare al sostegno alla frutta tropicale (tra cui kiwi e annona), subtropicale (come avocado e mango) e piccoli frutti (come more e mirtilli), nonché agli impianti di irrigazione a servizio dei frutteti; al bando dedicato ai nuovi impianti e ai reimpianti di frutta a guscio (nocciolo, noce, castagno, mandorlo, pistacchio) e ai relativi impianti irrigui; all’avviso pubblico per la vendita diretta, ossia la creazione di punti vendita aziendali ed extra aziendali e per l’e-commerce; infine al bando dedicato agli agriturismi ed alle fattorie didattiche e sociali. Quest’ultimo ambito ha sofferto tantissimo le misure restrittive che hanno limitato la socialità e ridotto enormemente i flussi turistici. Da qui la scelta del governo regionale di fornire agli operatori degli agriturismi degli aiuti per le perdite subite e di renderli protagonisti delle nuove politiche agricole regionali. 

“La politica - sottolinea Gianluca Gallo, assessore all’Agricoltura e alle Risorse Agroalimentari della Regione Calabria - deve costruire occasioni di condivisione perché quando si partecipa ad un percorso comune tutti gli attori danno il meglio.

Noi abbiamo deciso di ascoltare tutte le organizzazioni agricole e gli ordini professionali premiando le filiere che hanno sofferto la crisi pandemica attraverso interventi diretti, snelli e veloci”.

Anche i nuovi bandi del PSR, annuncia l’assessore Gallo, andranno nella direzione della sburocratizzazione e della semplificazione: “Gli agricoltori sapranno nel giro di qualche mese se potranno fare determinati investimenti. Non vogliamo più seguire la strada dei bandi generalisti che rimanevano aperti per tanti mesi rallentando però il processo di sviluppo e l’innovazione delle imprese agricole”. 

Le misure presentate nella giornata odierna sono il frutto di un percorso intrapreso nei mesi scorsi con gli operatori del settore e che cercherà di valorizzare al meglio le competenze dei professionisti del comparto agronomico e forestale. “Abbiamo cercato di costruire una proposta ascoltando i bisogni di tutti e cercando di fare uscire il PSR dalla fase asfittica nella quale era precipitato - ha dichiarato Giacomo Giovinazzo, Direttore Generale del Dipartimento Agricoltura e alle Risorse Agroalimentari della Regione Calabria -. Negli ultimi anni spesso gli agricoltori hanno deciso addirittura di non partecipare più ai bandi. Con la nuova programmazione vogliamo dare nuovo slancio all’agricoltura e alla forestazione calabrese”.

Le nuove politiche agricole regionali vedranno come protagonisti anche i dottori agronomi e dottori forestali che dovranno guidare con le loro conoscenze e le loro competenze le imprese agricole verso un modello di sviluppo incentrato sulla sostenibilità ambientale, l’innovazione e la valorizzazione delle risorse del territorio: “Se cresce l’agricoltura calabrese cresce tutta la Calabria - evidenzia Francesco Cufari, presidente della Federazione Regionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Calabria - Accogliamo con soddisfazione la scelta della Regione Calabria, arrivata dopo un lungo e proficuo dialogo con gli operatori del settore, di intraprendere la via dello snellimento delle procedure burocratiche per i nuovi bandi del PSR. Riteniamo però sia fondamentale anche coinvolgere i dottori agronomi e i dottori forestali nella discussione sul futuro del nostro patrimonio naturalistico, anche in relazione alla problematica degli incendi. Tutti parlano di agricoltura e di forestazione - conclude Cufari - ma solo se coinvolgiamo i professionisti la Calabria potrà avviare un cammino virtuoso e davvero sostenibile”.


di Redazione | 02/09/2021

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it