We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Una reliquia di Santa Teresa di Calcutta donata alla parrocchia San Giovanni Battista


di ANTONIO IAPICHINO - Nella parrocchia “San Giovanni Battista” di Mirto Crosia è stata vissuta una giornata memorabile. Nei giorni scorsi, infatti, al termine della Celebrazione Eucaristica, presieduta dal parroco nonché vicario foraneo della vicaria di Longobucco, don Giuseppe Ruffo, in occasione del 50° anniversario di matrimonio dei coniugi  Francesco Pirillo e Maria Ruperto, (quest’ultima segretaria del Consiglio pastorale parrocchiale), la famiglia Ruperto ha ritenuto opportuno donare alla parrocchia, nella persona del parroco, una lettera scritta in lingua inglese, contenente l’autografo di Santa Teresa  di Calcutta. Una missiva in possesso dal 1987 da Domenico Ruperto, fratello della signora Maria Ruperto, residente a New York da oltre 60 anni. La lettera è stata  acquistata a un’asta di beneficenza. In occasione del suddetto anniversario la signora Ruperto ne ha spiegato, con commozione, il valore e in parte il contenuto del documento. Dall’illustrazione effettuata pubblicamente è giunto anche un auspicio da parte della segretaria del Consiglio pastorale: "che Santa Teresa ci aiuti a camminare sulla strada della carità e della fratellanza per raggiungere il Regno di Dio".  In questa lettera di grande valore spirituale, la santa di Calcutta, invita a compiere opere di bene in favore del prossimo e a essere caritatevoli e tutti fratelli. Solo così faremo la volontà di Dio. Quello della famiglia Ruperto è stato sicuramente un gesto effettuato con affetto nei confronti del parroco e dell’intera comunità parrocchiale, ma senza dubbio, anche, di grande generosità. Un atto accolto con gioia e stima da parte della parrocchia e dello stesso don Ruffo, il quale ha ringraziato calorosamente mostrando ai fedeli la “lettera reliquia”,  ricordando e citando la figura della Santa, "donna di fede, di speranza, di carità e di  indicibile coraggio – ha detto il presbitero - con una grande spiritualità cristocentrica ed eucaristica. Il suo premio più grande era amare Gesù e servirlo nei poveri". Ora la lettera di Santa Madre Teresa di Calcutta rimarrà come reliquia nella parrocchia “San Giovanni Battista” di Mirto.


di Redazione | 07/08/2021

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it