We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Sezze (Latina) - Stagione teatrale “Sezze In - Con- Tra il teatro” (II edizione) presenta: “Genova 01”


Venerdì 8 ottobre, alle ore 21, presso l’Auditorium “M. Costa”, andrà in scena lo spettacolo “Genova 01”, a cura dell’Associazione “Latitudine Teatro” (di Latina). L’evento rientra nella rassegna teatrale “Sezze In - Con- Tra il teatro” (II edizione), promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Sezze. A salire sul palcoscenico saranno Adele Mattocci, Alessandra Gianolla, Gianluca Viola, Matteo Sacchi, Morris Sarra, Sara Negrosini, Valentina D’Agostino, Roberta Ferra e Fabrizio Lucati; la regia è affidata a Stefano Furlan. Il testo si ispira a due opere del genovese Fausto Paravidino (Genova 01 e Noccioline), a scritti di Pasolini, articoli di giornale fino ad arrivare alle tragedie di Euripide. Presentato in una prima forma di studio nel giugno 2008, “Genova 01” – riferisce testualmente una nota del Comune di Sezze - è diventato una produzione del settembre dello stesso anno e rappresenta la volontà della compagnia di offrire l’occasione a giovani attori, selezionati all’interno dei corsi di formazione teatrale, di affrontare la produzione di uno spettacolo da professionisti. “Genova 01” continua il percorso dedicato al teatro civile, intrapreso con lo spettacolo dedicato al genocidio del popolo armeno “Canto per il silenzio” ed affronta l’ennesima questione scomoda e controversa della nostra storia umana e civile: gli scontri avvenuti a Genova per il “G8” nel luglio 2001. Lo spettacolo, come si legge nella nota dell’Ass.ne teatrale, “non vuole essere una ricostruzione fedele di quello che accade in quei giorni, ma una cronaca di quello che tutti i protagonisti di Genova hanno potuto personalmente osservare”. Partendo da questa premessa, inizia il lungo racconto di quei tre giorni di “sospensione dei diritti umani” che hanno trasformato Genova in moderna Tebe, il palcoscenico ideale dell’antica tragedia greca. Ma in “Genova 01” si racconta di una tragedia al presente, di morti annunciate, di scontri fomentati e poi repressi, in una girandola di violenza e terrore che ancora non riesce a trovare risoluzione nei tribunali delle nostre città: Oggi. Perché? E’ la domanda che riecheggia e che viene posta al pubblico dagli attori in scena. Un tentativo di provare a capire “…perché”. Quali sono i punti di vista? Le ragioni dei poliziotti, quelle dei manifestanti, la ragione di Stato. Un percorso tortuoso e difficile, un racconto che non ha la pretesa di raccontare l’unica verità sui fatti di Genova, ma solo di aprire un momento di riflessione e di ricordo su una vicenda che è stata commentata, videoripresa, intercettata, fotografata, ricostruita fino all’ultimo secondo. In “Genova 01” non vengono utilizzati filmati amatoriali degli scontri né tantomeno riprese o fotografie ufficiali. Una testimonianza che ha quindi il sapore e l’emozione di quello che sta accadendo in quel preciso istante davanti gli occhi del pubblico. Pochi elementi scenici per raccontare la tragedia di Genova. Solo piccoli segni per evocare le cariche della polizia, la tragedia della morte di Carlo Giuliani, della scuola Diaz, della Caserma di Bolzaneto. Nelle prossime settimane del mese di ottobre sul palcoscenico del “Costa” si alterneranno: l’Ass.ne “Arete Ensemble” con la commedia “The problem” (22 ottobre) e l’Ass.ne “Orsa Minore” in “Festa in famiglia” (29 ottobre). Il costo del biglietto per ciascuno spettacolo è di 7,00 euro (posto unico). Il manifesto della stagione teatrale è reperibile anche sul sito web istituzionale (www.comune.sezze.lt.it). Per informazioni rivolgersi a: “Servizi Culturali” - Tel. 0773.887184; Fax. 0773.889574; Mail: servizicultura@comune.sezze.lt.it.

di Redazione | 05/10/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia IonioNotizie per la tua pubblicità bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it