We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Il Sindaco Occhiuto riceve a Palazzo dei Bruzi la visita del colonnello Tinelli


Un saluto al Sindaco Mario Occhiuto prima di accomiatarsi dalla città di Cosenza nella quale ha svolto per sei mesi, dal primo dicembre 2020, l'incarico di comandante del Raggruppamento “Calabria” dell'Esercito Italiano, nell'ambito dell'Operazione “Strade Sicure”. Il Colonnello Gianvito Tinelli ha tenuto molto ad incontrare il primo cittadino prima di congedarsi da Cosenza giovedì 20 maggio e lo ha fatto tornando a Palazzo dei Bruzi dove era già stato nel dicembre del 2020, qualche giorno dopo essersi insediato. “E' stata un'esperienza proficua e costruttiva – ha commentato il Colonnello Tinelli – caratterizzata da una piena sinergia con le autorità e le istituzioni presenti sul territorio e questo ci ha consentito di lavorare bene e a supporto della collettività. La permanenza in Calabria mi ha consentito di apprezzare, con vero piacere, un territorio unico nel suo genere per la sua meravigliosa diversità”. Al colonnello Tinelli subentrerà il Colonnello Sandro Iervolino che è anche Comandante dell'82° Reggimento Fanteria “Torino” di stanza a Barletta. Il Colonnello Tinelli rientrerà in Sicilia e continuerà a comandare il 5° Reggimento Fanteria “Aosta” di stanza a Messina. Nel comprensorio cosentino continuerà ad essere garantito il servizio di vigilanza e pattugliamento, nell'ambito del controllo sull'osservanza delle misure anti-covid, sia nella città di Cosenza che a Rende e che, seppur sotto il comando dell'82° Reggimento, verrà espletato dai bersaglieri del 1° Reggimento di stanza a Cosenza. Il Sindaco Mario Occhiuto ha rivolto al Colonnello Tinelli un particolare ringraziamento per l'importante servizio svolto sul territorio. “La cittadinanza- ha detto Occhiuto – si è sentita particolarmente protetta dalla presenza dei militari che hanno mitigato le preoccupazioni dei cosentini in un momento veramente difficile per la città a causa del diffondersi della pandemia. Ci fa piacere – ha aggiunto il primo cittadino – che questa attività continui ad essere assicurata”. Al termine dell'incontro, svoltosi alla presenza della responsabile del cerimoniale di Palazzo dei Bruzi, Elena Mittembergher, il Sindaco Occhiuto ha donato al colonnello Tinelli una copia del libro sui BoCs art, le residenze d'artista realizzate sul Lungo Fiume “dove – ha spiegato il Sindaco - è stato reso vitale lo scambio tra arte, architettura, paesaggio e cultura e dove sono divenute possibili diverse forme di contaminazione culturale e di confronto tra artisti provenienti da tutto il mondo ed il territorio circostante”.

 


di Redazione | 21/05/2021

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it