We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Corigliano Rossano (Cosenza) - Scutellà: 300 milioni per potenziare i servizi ferroviari calabresi


Mobilità, investimenti per 300 milioni di euro sulle ferrovie calabresi e ventisette nuovi treni. Tra questi, per la sola linea ionica, entro il 2024 saranno messi in esercizio tredici motrici ibride che consentiranno di svecchiare totalmente il parco vetture esistenti e di poter fornire all’utenza dei convogli moderni, dotati di tantissimi comfort e soprattutto sicuri. Questo in attesa dell’elettrificazione della linea ionica, i cui lavori stanno procedendo. È quanto fa sapere la portavoce del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati, Elisa Scutellà, all’esito di un recente confronto avuto con i vertici di Trenitalia.

"Con investimenti di circa 300 milioni di euro – dice la parlamentare - si procederà a importanti interventi per migliorare l’offerta di servizi ai pendolari della Calabria attraverso l’acquisto di ventisette nuovi treni. Per la linea jonica, inoltre, è previsto un incremento dell’offerta. Infatti, entro il 2024 saranno operativi tredici nuovi treni ibridi, che, grazie alle caratteristiche innovative permetteranno la circolazione su linee elettrificate e non, anche con percorsi misti, garantendo un abbattimento dei consumi energetici ed una riduzione dell’inquinamento sia acustico che per emissioni. Questo significa che, in attesa delle opere di elettrificazione da parte di Rete ferroviaria italiana, sarà possibile collegare anche località della linea jonica e tirrenica con un servizio unico e senza cambio treno. Anche dal punto di vista del comfort offerto ai passeggeri – precisa ancora la Scutellà - si faranno notevoli passi in avanti con 330 posti a sedere e circa 200 in piedi, trasporto bici elettriche con postazioni di ricarica, nuovi e più efficienti impianti di climatizzazione, illuminazione LED, Wi-Fi per portale di bordo, Video-sorveglianza con 24 telecamere interne, 17 Monitor da 24’’ per la diffusione di informazioni a bordo, prese elettriche sedile 230V+USB".

"Oltre ai treni ibridi – aggiunge - entro il 2026 arriveranno otto nuovi treni Swing che si aggiungeranno ai tre già in servizio. Si tratta di treni a trazione diesel di nuova generazione, dotati di soluzioni tecnologiche che consentono di assicurare un elevato livello di comfort ai clienti: impianti di climatizzazione e diffusione sonore di nuova generazione, prese elettriche al posto, telecamere di video sorveglianza e monitor di bordo per una più completa diffusione delle informazioni".

"Insomma, con l’istituzione del treno Sibari-Crotone – sottolinea ancora la deputata - in coincidenza con il Frecciargento Sibari-Bolzano e il rinnovamento della stazione di Rossano, gli ulteriori interventi messi a punto testimoniano l’attenzione per la nostra Regione ed in particolar modo per tutti i pendolari della Calabria. Dopo anni di immobilismo e di immani difficoltà si inizia finalmente a semplificare e velocizzare il servizio di trasporto della nostra regione. Continuerò – conclude - a lavorare ascoltando i cittadini e portando le loro istanze per liberare la nostra regione da un isolamento ingiustificato ed atavico".


di Redazione | 15/04/2021

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it