We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cariati (Cosenza) - Tracce del Liceo scientifico di Cariati in orbita lunare


L’adesione dell’Italia al programma Artemis rappresenta l’avvio di una nuova era della conquista umana dello spazio. Il primo obiettivo di Artemis è andare oltre la bassa orbita terrestre in cui si trova la Stazione Spaziale Internazionale (a circa 400 km dalla Terra) e realizzare un nuovo avamposto umano in orbita lunare. Grazie alla ventennale esperienza dimostrata dal nostro Paese nella costruzione dei moduli abitativi della Stazione Spaziale Internazionale, l’Italia partecipa a questa storica impresa ancora una volta con un ruolo da protagonista. L’Italia, quindi, realizzerà con ESA l’International Habitation Module (I-HAB), che farà parte del modulo abitativo durante le missioni con equipaggio e costituirà un punto di attracco per altri moduli.

Grazie all’ASI, l’Italia invierà in orbita ArgoMoon, un microsatellite realizzato da una azienda italiana, unico satellite europeo a partecipare alla missione Artemis 1 a bordo del

lanciatore statunitense Space Launch System (SLS).

In occasione del primo lancio di Artemis, l’Agenzia Spaziale Italiana ha offerto l’opportunità a tutti gli italiani di far arrivare la loro creatività in orbita intorno la Luna. Anche le scuole sono state invitate a questa iniziativa, inviando le idee di Spazio degli studenti, attraverso immagini, disegni, pensieri, canzoni e poesie.

Il Liceo Scientifico di Cariati, diretto dalla professoressa Sara Giulia Aiello non poteva farsi scappare l’occasione di mandare il proprio contributo in orbita lunare con la missione Artemis e come ha affermato la Dirigente, ogni occasione diventa utile per incoraggiare e creare nuovi stimoli per gli alunni. Il contributo grafico prodotto da Sero Margherita e Iacoi Antonietta, della classe IIIA, è stato selezionato dall’ASI (Agenzia Spaziale Italiana) per il progetto “L’ASI ti porta sulla Luna”. Tutti i contributi selezionati e digitalizzati, saranno inviati alla NASA che li lancerà in orbita intorno alla Luna nel corso della prima missione Artemis!

I due studenti, guidati dai professori Domenico Liguori e Alessandra Curcio, hanno realizzato un disegno che vuole rappresentare il bisogno umano dell’esplorazione dettato dalla sete di conoscenza ed avventura del moderno Ulisse che si rinnova e perfeziona da una generazione all’altra. Il progetto Artemis può rappresentare, quindi, una culla per la futura conquista umana dello spazio per una generazione umana, gestante bisognosa di un nutrimento nuovo.


di Redazione | 28/02/2021

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50 IonioNotizie per la tua pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it