We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rende (Cosenza) - Molinaro (Lega): Lupi, dal contenimento ai risarcimenti, servono risposte rapide per allevatori calabresi


Ci sono sempre stati ma negli ultimi tempi si vanno intensificando gli attacchi dei lupi e cani inselvatichiti agli allevamenti. La presenza dei lupi è sicuramente indispensabile per l’equilibrio del sistema e la loro tutela sta sicuramente a cuore anche degli allevatori, però – dichiara il consigliere regionale Pietro Molinaro – la loro presenza anche nelle aree collinari è notevolmente aumentata negli ultimi anni, rendendo insostenibile la situazione per le aziende che, con coraggio, continuano a presidiare i territori montani e svantaggiati evitandone lo spopolamento e l’abbandono. Gli allevatori, che già stanno subendo un enorme danno dalla pandemia, chiedono di passare dalle parole ai fatti. Come Regione – continua Molinaro – dobbiamo essere protagonisti diretti nella gestione del lupo attuando e imponendo misure di prevenzione e mitigazione ma anche azioni tempestive di contenimento di lupi e ibridi per consentire ai pastori e agli allevatori di svolgere l’attività produttiva in sicurezza. Sul fronte indennizzi, inoltre, è necessario che ci sia il risarcimento rapido da parte della Regione. Occorre un iter semplice e snello per le domande e indennizzi rapidi in caso di danni diretti e indiretti, anche nelle aree collinari. Senza dimenticare - conclude Molinaro - che è in gioco non soltanto la sicurezza di mandrie e greggi ma anche la tutela dell’incolumità di chi vive le nostre montagne e le nostre colline, con il moltiplicarsi di avvistamenti e predazioni a bassa quota”.


di Redazione | 22/02/2021

Pubblicità

Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it