We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Don Ruffo cosparge il capo dei fedeli con le ceneri dei barconi dei migranti


Celebrato il Mercoledì delle Ceneri, un giorno importante per la Chiesa. Si è dato il via a un periodo liturgicamente “forte”, quale la Quaresima, che prepara alla Pasqua di Risurrezione. Durante il Mercoledì delle Ceneri, nelle varie chiese parrocchiali, il celebrante sparge sul capo dei fedeli un pizzico di cenere, ricavata dai rametti di ulivo benedetti durante la Domenica delle Palme dell’anno precedente. Quest’anno nella parrocchia “San Giovanni Battista” di Mirto, guidata dal parroco, don Giuseppe Ruffo, è stata vissuta un’esperienza particolare: le ceneri delle palmette sono state mischiate con quelle provenienti dai barconi bruciati dei migranti.  "Un segno – ha commentato don Ruffo – per ricordarci che la Quaresima ci invita a essere cultori di carità, in contrapposizione alla "cultura dello scarto" o alla "cultura dell'indifferenza" (Cf. Papa Francesco). Una Quaresima – ha aggiunto il presbitero - che vuole anche ricordarci che la le sorelle e i fratelli, insieme a tanti bambini, vittime della fuga, molti dei quali mai approdati alle coste della nostra Italia, pesano sulla nostra coscienza di credenti". Dunque, in parole semplici, don Giuseppe Ruffo ha sottolineato che "non possiamo continuare a girare la testa dall'altra parte, ma, la cenere ci ricorda la nostra e l’altrui fragilità. Dobbiamo versare l'acqua della carità sul corpo dei migranti, che sono prima di tutto esseri umani, che chiedono amore, comprensione, attenzione, tenerezza, pace, accoglienza". Per il parroco Ruffo è necessario abbattere la mentalità dell’indifferenza e lavorare affinché, ciascuno di noi, possa strutturare nel proprio io il desiderio dell’amore nei confronti del proprio prossimo, partendo proprio dalle persone che ci stanno accanto nella quotidianità.


di Redazione | 19/02/2021

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it