We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Mandatoriccio (Cosenza) - Al Comprensivo Mandatoriccio un Carnevale che guarda alla rinascita


La pandemia da coronavirus Covid-19 ha causato morte, difficoltà di carattere sociale, ha determinato problemi di tipo economico, ha generato crisi di varia natura, ma sicuramente non ha bloccato la fantasia, la gioia, la voglia di andare avanti dei bambini che frequentano l’Istituto comprensivo Mandatoriccio. I piccoli allievi della scuola guidata dalla dirigente scolastica Mirella Pacifico, nonostante la crisi sanitaria in atto, si sono resi protagonisti di un interessante evento in occasione dell’anomalo “Carnevale 2021”. Un’azione garbata, nel pieno rispetto delle norme anti-Covid, allo scopo di lasciare un messaggio di speranza alle comunità sociali in cui la scuola opera giornalmente e, soprattutto, alle nuove generazioni che la frequentano. Sono partiti da questo presupposto i docenti di tutti i plessi delle scuole dell'infanzia dell’Istituto comprensivo di Mandatoriccio (dislocato nei comuni di Calopezzati, Campana, Mandatoriccio, Pietrapaola e Scala Coeli).   

"Il desiderio – hanno commentato gli insegnanti della scuola dell'infanzia - di regalare agli alunni un Carnevale in festa, anche quando le feste sfortunatamente sono negate". Da qui la pianificazione di un'iniziativa "che solleciti una riflessione sul periodo che stiamo vivendo, auspicando alla vera rinascita per tutti noi".

Tutti i plessi sono stati coinvolti, e il lavoro è stato suddiviso, partendo dalla nascita del coronavirus Covid-19, passando per il lockdown, quindi la dad, didattica a distanza, per giungere al vaccino,  augurando a tutti una vera rinascita.

I bambini hanno indossato una camicia bianca dipinta a tema e che ha rappresentato, per ogni plesso,  l'argomento di riferimento: gli alunni del plesso di Campana hanno rappresentato il virus,

Mandatoriccio il lockdown, Scala Coeli – i lead, legami educativi a distanza, il Borgo di Pietrapaola ha rappresentato il noto slogan "Andrà tutto bene", Calopezzati il vaccino e Pietrapaola la rinascita, che ci augura possa essere immediata.

In videoconferenza gli alunni hanno recitato una poesia ideata dai docenti dei vari plessi e, come unico finale, hanno lasciato volare i palloncini colorati sulle note della canzoncina "Tutti contro Cov".

Soddisfazione è stata espressa dalla dirigente scolastica, Mirella Pacifico, che ha partecipato attivamente, evidenziando che si è trattato di un vero e proprio laboratorio didattico, dalla valenza puramente pedagogica. Un lavoro che ha consentito alla scuola – ha proseguito la dottoressa Pacifico - di effettuare un’azione, formativa ed educativa, facendo sentire i bambini, pur se dislocati in cinque diversi comuni, componenti di un’unica istituzione scolastica: l’Istituto comprensivo di Mandatoriccio.

Il prodotto finale del lavoro sarà caratterizzato dalla realizzazione di un video dell’intera attività svolta, in modo da arrivare al cuore di ognuno di noi nella maniera più semplice e genuina, vale a dire, attraverso il sorriso e la voglia di vivere dei bambini.


di Redazione | 16/02/2021

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it