We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Bolzano (Bolzano) - Domenica 3 ottobre la Maratona Merano – Bolzano. Attenzione alla chiusura delle strade. Tante novità per la 17° Maratona dell'Alto Adige


  Domenica 3 ottobre, alle ore 9.00 prenderà il via in piazza Terme a Merano la 17° edizione della Maratona dell'Alto Adige. Poco più di due ore di gara ed i grandi favoriti taglieranno il traguardo alla Fiera di Bolzano. Dopo 15 edizioni disputate ad Egna e due a Bolzano, quest'anno l'unica maratona altoatesina si disputerà per la prima volta sul tracciato che porta da Merano a Bolzano utilizzando la vecchia statale. Alla presenza tra gli altri anche del sindaco di Bolzano Luigi Spagnolli, ieri la Maratona dell'Alto Adige – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa comunale - è stata ufficialmente presentata alla stampa. 42 km lungo l'Adige, passando i paesi di Marlengo, Cermes, Postal, Gargazone, Vilpiano, Terlano e Settequerce, dove diversi gruppi musicali trasformeranno la corsa in una vera e propria manifestazione popolare. Una grande festa dello sport che si concluderà nel capoluogo e precisamente in zona Fiera dopo aver toccato però diverse zone della città. L'ingresso a Bolzano da via Druso, (i primi dovrebbero arrivare intorno alle 10.35/10.40 gli ultimi verso le 13.15) quindi corso Italia, corso Libertà, ponte Talvera, via Museo, i Portici, piazza Walther, il Teatro, ponte Druso, via Roma, via Claudia Augusta, zona commerciale e arrivo alla Fiera ( i primi verso le 11.15/11.20) I bolzanini sono invitati a scendere in strada a far festa con i partecipanti. Tutti, i primi come gli ultimi, vanno sostenuti ed incoraggiati. La partenza della Maratona a Merano sarà data alle 9.00 in punto. Da segnalare che, oltre alla maratona vera e propria sulla distanza classica, nella stessa mattinata si svolgeranno altre manifestazioni come la Sportler Run (partenza h. 9.45 in piazza Walther), la Mini Kids Marathon (h.10 Fiera) e la Mezza Maratona (partenza h 11.15 Terlano). Le strade interessate dal passaggio dei maratoneti saranno chiuse al traffico. È dunque possibile che, nella mattinata di domenica 3 ottobre, vi possa essere soprattutto in città, qualche inevitabile disagio per i residenti ai quali si chiede un po' di pazienza e comprensione, considerata l'importanza dell'evento e la partecipazione che si preannuncia particolarmente numerosa. In particolare, prevista l'istituzione del divieto di circolazione a partire dalle ore 10:15 fino alle ore 15:00 nelle seguenti vie: - in viale Druso da via Resia fino a ponte Druso, ad eccezione degli autobus che potranno percorrere la viale Druso da ovest ad est; - in corso Italia, ad eccezione degli autobus che potranno percorrere Corso Italia da piazza Mazzini a via Cesare Battisti da nord a sud e con l'ausilio di movieri; - in corso della Libertà, nel tratto compreso tra piazza Mazzini e ponte Talvera; - la sospensione della pista ciclabile in viale Druso, nel tratto compreso tra la rotonda BZ-ME e l'intersezione con via Resia; dalle ore 09:30 fino alle ore 15:00 l'istituzione del divieto di circolazione nelle seguenti vie: - sul ponte Talvera, ad eccezione degli autobus in senso unico alternato - regolato da movieri ; - via Talvera; - via Cassa di Risparmio; - via Carducci; - via Ospedale; - via Museo; - via Portici; - piazza del Grano; - piazza Walther; - via della Posta; - piazza della Parrocchia; - via dell'Isarco; - via Marconi; - via Roma; - via Cl.Augusta, nel tratto compreso tra via Roma e via Maso della Pieve; - via Volta, nel tratto compreso tra via Maso della Pieve e via Galvani; - via Galvani; - via Toni Ebner; - via Di Vittorio, nel tratto compreso tra via Buozzi e via Galvani; - via Negrelli; - via Kravogl; - via Marco Polo; - dalle ore 09:30 alle ore 15:00 la sospensione della pista ciclabile in via Buozzi, nel tratto compreso tra via Einstein e via Toni Ebner nonché la pista ciclabile in via Einstein, nel tratto compreso tra via Galvani e via Buozzi; - dalle ore 09:30 alle ore 15:00 la sospensione della corsia bus in via Marconi. I veicoli in uscita da via Dante e dalla Questura sono autorizzati a transitare sulla corsia bus. I seguenti attraversamenti sulle vie interdette al traffico saranno possibili, previa indicazione degli agenti di Polizia Municipale presenti sul posto: - viale Druso/Sorrento/Capri; - viale Druso/Palermo/Amalfi; - viale Druso/Rovigo/Gaismair; - corso Italia/via C.Battisti; - corso Libertà/Virgilio/Longon; - viale Druso/Venezia/Trieste; - viale Druso/Firenze/S.Quirino; - via Roma/Firenze/Dalmazia solo in direzione - da via Firenze a via Dalmazia; - la sospensione del divieto di circolazione eccetto bollino rosso in via C. Battisti. Tutte le informazioni dettagliate sugli aspetti sportivi ed agonistici della Maratona, iscrizioni, nonché il programma e quant'altro sul sito: www.suedtirol-marathon.com A Bolzano si correrà attraverso i padiglioni vendita dell'Opel, trasformati per l'occasione in una discoteca. Inoltre gli atleti attraverseranno la sede dello sponsor principale Cassa di Risparmio in piazza Walter a Bolzano. Anche l'arrivo nel padiglione A della Fiera di Bolzano è un'assoluta novità per l'atletica locale e nazionale. Musica rock e percussionisti africani attenderanno i concorrenti al traguardo. Alle ore 11.15 partirà da Terlano anche la Mezza Maratona Four point by Sheraton. Il programma prevede inoltre la disputa della 10 km Sportler con partenza in Piazza Walter e della Mini Kids Marathon, gara di 1000 metri.   "Anche quest'anno, come tutti gli anni, ci saranno alcuni atleti di spicco alla partenza, ma il nostro obiettivo rimane quello di organizzare un evento per gli amatori e gli appassionati della corsa", afferma il Presidente del Comitato Organizzatore Alfred Monsorno. I grandi favoriti della Maratona sono i keniani Philemon Kipkering Metto (vincitore nel 2006 in 2:16:28) e Ruto Silas, che vanta pure un personale di 2h16. Il più forte atleta regionale al via è Riccardo Baggia di Cles. Tra le donne i favori del pronostico sono per Federica Ballarini di Arco, quest'anno già vincitrice della Maratona di Piacenza in marzo e della Marcialonga Running in settembre. Buono anche il lotto dei partecipanti alla Mezza Maratona con Said Boudalia (vincitore ad Egna nel 2009), Hermann Achmüller, Michael Burger e Johannes Hillebrand. Nella gara femminile corrono Gertraud Höllrigl, Ulrike Raich e Petra Pircher. Nella 10 km infine si contenderanno la vittoria Peter Lanziner e Rudi Brunner.Quattro atleti gareggeranno con il pettorale d'oro numero 17: il torinese Paolo Mingardi, Willi Joppi di Salorno, Paul Pernter di Montagna e il badiota Josef Rastner. Questi quattro podisti hanno finora partecipato a tutte le edizioni della Maratona dell'Alto Adige. Monsorno ha parole d'elogio per i 300 volontari "senza i quali non si potrebbe mai organizzare una gara di questo livello. Un grazie particolare va ai Vigili del fuoco volontari, Carabinieri, Polizia ed alla Croce Bianca." Nella Maratona sono previsti posti di ristoro ogni cinque chilometri. "Domenica consumeremo 12.000 bottiglie d'acqua, 8000 mele, 1000 banane, 15 kg di biscotti Loacker, 2000 confezioni di Krockys Profanter e 500 l di bevande Multipower." Cifre record, veramente impressionanti. Un Euro per ogni partecipante alla Maratona ed alla Mezza Maratona andrà in beneficenza all'organizzazione "Medici altoatesini per il Terzo mondo" ed un Euro per ogni partecipante alla 10 km ed alla Mini Kids Marathon all'organizzazione "Peter Pan", che si occupa dei bambini malati di cancro. Nella Maratona dell'Alto Adige anche il programma di contorno è di assoluto valore. Sabato 2 ottobre dalle ore 18.00 suonerà in Piazza Terme e Merano il gruppo "Westbound" e da venerdi e domenica si svolgerà alla Fiera di Bolzano la 1° Running Expo. La gara, che fa parte del circuito Top7, verrà trasmessa su RAI Sport con una sintesi di 30 minuti curata dal noto giornalista sportivo bolzanino Franco Bragagna. 

di Redazione | 29/09/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it