We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Trebisacce (Cosenza) - Mundo chiede la ridefinizione territoriale dei distretti sanitari Jonio nord e sud


Il sindaco di Trebisacce, Franco Mundo, ha inviato una missiva al Commissario Straordinario dell’Asp di Cosenza per chiedere una razionalizzazione territoriale della divisione relativa ai distretti Ionio Nord e Ionio Sud, anche a seguito della fusione delle città di Corigliano e Rossano, e indicando Trebisacce come possibile sede del distretto Ionio Nord. “Dopo la fusione delle città di Corigliano e Rossano, appare tanto inutile, quanto dispersivo mantenere le due realtà territoriali, divenute unico ente territoriale, in due distinti distretti sanitari (Rossano nel distretto Ionio Sud e Corigliano nel distretto Ionio Nord).  È opportuno evidenziare la necessità di aggregare l’ex città di Corigliano, relativamente alle funzioni e alle competenze al distretto Ionio Sud e, quindi, riorganizzare il distretto Ionio Nord,  anche aggiungendo altri Comuni,  precedentemente ricadenti nell’area di Corigliano.  Si ricorda in proposito che i sindaci del distretto Ionio Nord,  già convocati dall’allora D.G. ASP Dr. Scarpelli, hanno votato quale sede del distretto Nord la città di Trebisacce,  con 17 su 22 voti favorevoli. Ciò non vuole assolutamente generare discussioni o contrapposizioni, soprattutto in un momento in cui è necessario decentrare le attività amministrative, ma solo suggerire una ricerca finalizzata a fornire migliore efficienza ed efficacia agli enti per gli utenti”.


di Redazione | 05/02/2021

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it