We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Udine (Udine) - Udinestate: oltre 100 mila presenze per l’edizione 2010


Più di 250 spettacoli, molti dei quali gratuiti, in 92 giornate di calendario, da giugno a novembre, per un totale di oltre 100 mila e 200 spettatori. Numeri che decretano il successo di UdinEstate edizione 2010, soprattutto se si considera il budget dedicato quest’anno al cartellone di eventi organizzato da Comune per la direzione artistica di Mario Brandolin: poco più di 260 mila euro – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Udine - a fronte dei 400 mila del 2009. Il programma di teatro, musica e incontri dell’estate in città, concluso da circa un mese, è dunque tempo di bilancio. “A fronte di una drastica riduzione del budget – commenta l’assessore alla Cultura, Luigi Reitani – la rassegna ha comunque incontrato ancora il grande favore del pubblico. Segno che la macchina organizzativa e le proposte messe in campo dalla direzione artistica hanno funzionato, così come tutta la rete di relazioni tra i vari soggetti ed enti cittadini coinvolti nel programma”. Scorrendo le voci dei generi maggiormente apprezzati dal pubblico friulano, ma non solo, saltano all’occhio i 62.795 spettatori che hanno seguito il programma di musica, proposto anche grazie alla collaborazione con diversi partner come, ad esempio, Azalea, Euritmica o l’associazione Filarmonia. Enti anch’essi costretti a proporre un cartellone ridimensionato rispetto alla passata stagione a causa della generalizzata diminuzione di fondi destinati alla cultura. Se così, lo scorso anno, grazie ai mega concerti di Madonna, Bruce Springsteen e Coldplay, si erano potute superare nel programma musicale di UdinEstate le 130 mila presenze, quest’anno i numeri si sono necessariamente abbassati, visto che il cartellone cittadino ha potuto contare solo (si fa per dire) sui grandi concerti di Paolo Nutini e quello di Cristiano De André. “La nostra politica – precisa ancora Reitani – non è comunque quella della ricerca dei grandi numeri a tutti i costi. Quello che veramente ci interessa – spiega – è la qualità delle proposte e credo siamo riusciti ampiamente a raggiungere l’obiettivo”. Se, infatti, si escludono dal programma i numeri relativi alle presenze per i grandi eventi proposti allo stadio, in castello o al parco del Cormor, il saldo musicale di UdinEstate è decisamente in attivo visti i 10.975 biglietti staccati nel 2010 a fronte dei 9.483 del 2009.

di Redazione | 27/09/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it