We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cariati (Cosenza) - Ospedale, Greco: Continueremo a preferire la strada dell'unità


La re-immissione del Vittorio Cosentino nella rete ospedaliera regionale non è una questione che si esaurisce nei confini comunali. La natura della questione era e resta necessariamente territoriale e regionale. La battaglia mia personale, dell’Amministrazione comunale, del Consiglio Comunale e di tutta la nostra comunità resterà concentrata esclusivamente e prioritariamente sulla riapertura dell’Ospedale di Cariati.

Sono, questi, alcuni dei passaggi emersi nell’intervento del sindaco Filomena Greco, nel corso del consiglio comunale monotematico sulla sanità ospitato ieri (venerdì 4) nel Cinema Teatro Comunale e che ha registrato la partecipazione e l’intervento degli amministratori dei comuni di Terravecchia, Crosia, Longobucco, Campana, Mandatoriccio, Scala Coeli, Pietrapaola, Cirò Marina e di rappresentanti dell’associazionismo e delle forze politiche.

A nome dell’Amministrazione Comunale e della maggioranza consiliare il Primo Cittadino ha ribadito plauso, sostegno ed incoraggiamento per quanti sono impegnati a vario titolo in questa battaglia che – ha scandito – si spera possa vedere tutti, presto, vincitori. 

Nel corso dell’assise sono intervenuti telefonicamente anche il deputato M5S Francesco Sapia ed il dottore Tullio Laino, autori della proposta già licenziata all’unanimità dal Consiglio Comunale del 5 maggio scorso e ri-approvata nella seduta di venerdì scorso. 

La pandemia – ha aggiunto – ha fatto emergere la fragilità del sistema sanitario regionale e nazionale. La carenza di personale riguarda l’Italia intera. L’impegno per la riapertura dell’Ospedale di questo territorio è stata sempre portata avanti con i sindaci, mai in solitaria e mai con una asfittica visione cittadina o peggio ideologica o strumentale ad altro. La battaglia che stiamo portando avanti, in particolare con gli altri colleghi dei territori sede di strutture chiuse o depotenziate dal 2010 ad oggi, ognuna con le proprie storia e caratteristiche, segue e continuerà a seguire questo approccio di metodo che consideriamo normale, logico, corretto e vincente: garantire pari diritti e dignità a tutti i calabresi e difendere la sanità pubblica. È questo – ha concluso la Greco – quanto chiederemo al Commissario Guido Longo che si è già detto disponibile ad incontrarci e che ringraziamo per la sua immediata disponibilità.


di Redazione | 07/12/2020

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it