We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cassano Allo Ionio (Cosenza) - Nuova ordinanza del sindaco: screening per attività commerciali e uffici pubblici


Lotta al Coronavirus. Il sindaco della Città di Cassano All’Ionio, Gianni Papasso, ha emanato una nuova Ordinanza Contingibile e Urgente, con la quale ha disposto ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019 su tutto il territorio comunale. Si tratta, in particolare, di “attività obbligatoria di screening per il personale di attività a contatto con il pubblico”. Il primo cittadino, dopo avere richiamato i provvedimenti emanati a livello nazionale e regionale finalizzati a contenere il diffondersi dell’infezione dal nuovo Coronavirus   Covid-19, che ha determinato l’emergenza sanitaria in atto a livello nazionale, ha ritenuto opportuno adottare tutte le misure necessarie a scopo cautelativo e preventivo  per evitare  che  il  contagio  possa diffondersi o comunque  dirette  ad impedire qualsiasi situazione possa generare pericolo. La diffusione del contagio, viene evidenziato nell’atto, sta generando preoccupazione nel territorio comunale e, pertanto, è necessario garantire che tutte le attività si svolgano nelle condizioni più sicure e che le persone che abbiano contatto al pubblico siano sottoposte a tampone antigenico nasofaringeo affinché venga appurata la negatività. Pertanto, recita la disposizione, per la salvaguardia della salute pubblica, in via cautelativa e precauzionale, al fine di scongiurare il prorogarsi dei contagi, disporre che tutte le attività   e/o   aziende   che   intrattengono   rapporti   con   il   pubblico   sottopongano   a tampone il loro personale avendo cura di comunicare al Comune di aver effettuato tale esame. Richiamata la normativa in materia, il sindaco Papasso, ha ordinato che le attività sopra richiamate sottopongano il proprio personale a tampone antigenico nasofaringeo, se non già effettuato, anche del tipo molecolare, a far data dal 12 novembre u.s., comunicando al Comune l’avvenuto esame. All’osservanza dell’ordinanza, sono tenute le strutture socio-sanitarie, la ditta della R.S.U.,  i supermercati e attività di vendita di generi alimentari, i distributori di carburante, gli Uffici postali, gli Uffici bancari, i CAF, i frantoi, le attività commerciali aperte al pubblico, i magazzini per la lavorazione e la vendita di ortofrutta. Copia dell’ordinanza contingibile e urgente, dichiarata immediatamente esecutiva,  è stata trasmessa al Prefetto della Provincia di Cosenza, al Comando della Polizia locale, alla Guardia di Finanza di Sibari, alla Tenenza dei Carabinieri di Cassano All’Ionio, alla Questura di Cosenza, al Commissariato di Polizia di Castrovillari, alla Polizia Provinciale e a tutte le altre forze dell’ordine presenti sul territorio di Cassano All’Ionio, a   tutti gli uffici comunali coinvolti, al Presidente della Regione Calabria,   alla Protezione Civile regionale e all’Azienda Sanitaria Provinciale.


di Redazione | 20/11/2020

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2020 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it