We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Potenza (Potenza) - Domani Happy hour e spettacolo della compagnia di danze iatriche Iatrida


Domani, sabato 25 settembre alle ore 20.30  si terrà una particolare serata all’insegna della danza cura della compagnia potentina  “Iatrida” per accompagnare l’ora dell’aperitivo, ossia l’happy hour, presso il nuovissimo bar “ParcoMondo” Caffè a Poggio Tre Galli, alle spalle del Parco dell’Europa Unita. Un’occasione imperdibile – sottolinea testualmente una nota stampa - per lasciarsi coinvolgere in un momento di relax magari in compagnia di amici, accompagnati dalle danze e musiche della tradizione popolare portate in scena da “Iatrida” nel suggestivo spettacolo dal titolo “Vertigini” . La compagnia di danza nasce come associazione culturale , fondata nel 2006 da Maria Anna Nolè , e si occupa di promulgare e tutelare il patrimonio culturale e artistico della Basilicata, attraverso lo studio delle musiche e delle danze popolari. Quest’estate “Vertigini” presentato in molti piazze e paesi della regione come a Grottole, San Paolo Albanese, Tito, Abriola, Acerenza, Rionero, Sant’Arcangelo, Moliterno, Melfi, riscuotendo sempre notevoli consensi per l’originalità e la peculiarità del progetto . Attraverso l’utilizzo delle maschere bianche e di veli, le musiche e le tradizioni del passato vengono così restituite al pubblico al ritmo incalzante dei tamburelli .  In realtà si tratta di  un vero e proprio viaggio che ripercorre la storia della taranta nelle sue diverse declinazioni geografiche. Le protagoniste dello spettacolo, ballerine vestite di bianco, si esibiscono in suggestive pastorali che si rifanno agli echi delle processioni religiose in onore della Madonna del Pollino; in colorate tammurriate che, al ritmo delle nacchere, ridisegnano le vorticose danze tipiche dell’area napoletana; nella pizzica, dell’area salentina, al ritmo di  passi lenti e cadenzati, composti e mai accentuati; per finire con la taranta, appartenente alla tradizione lucana, che attraverso un climax incalzante e ipnotico, porta alla liberazione nel profondo dell’animo di ciò che è fonte di oppressione . La danza come terapia e come ritorno alle proprie origini, in uno spettacolo che suscita sempre emozioni diverse.

di Redazione | 24/09/2010

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it