We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cariati (Cosenza) - Prevenzione, screening su 120 studenti. Ora si continua


Test sierologici sugli studenti delle scuole superiori di Cariati è stata avviata sabato scorso, 19 settembre, la prima attività di screening ha interessato 120 studenti del  liceo scientifico e linguistico. Si continuerà nella giornata odierna, lunedì 21 settembre. È quanto fa sapere l’assessore alle politiche sanitarie Maria Elena Ciccopiedi esprimendo soddisfazione con il Sindaco Filomena Greco per la sensibilità dimostrata dalle famiglie e dagli studenti e per la disponibilità confermata dalla dirigente scolastica Sara Giulia Aiello e dai volontari. L’Amministrazione Comunale ringrazia quanti si sono resi protagonisti di questa iniziativa di prevenzione volta a garantire un riavvio delle attività didattiche in piena sicurezza e serenità.

Ospitate nella palestra dell’istituto professionale, le operazioni di prelievo, con tre postazioni di infermieri e la supervisione di un medico sono state garantite dall’Avis Cariati, coadiuvata nella logistica, all’interno e all’esterno dell’edificio scolastico, dal personale docente e non docente, dalle Associazioni ERA Gli Osservanti e Coordinamento Donne di Cariati,  impegnati sia all’interno che all’esterno dell’Istituto per garantire nella massima sicurezza le operazioni di screening.

Oggi, lunedì 21 si effettueranno i test su altri gruppi di studenti delle scuole superiori cittadine che hanno aderito all’iniziativa volontariamente e previa autorizzazione dei genitori.


di Redazione | 21/09/2020

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it