We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Paludi (Cosenza) - Nuova Imu, approvato il regolamento


“È stato approvato il regolamento per l’applicazione della nuova Imu, Imposta municipale propria, e data via libera alla rideterminazione delle nuove aliquote. Inoltre accorpati i tributi Imu e Tasi in linea con le disposizioni contenute nella nuova Legge di Bilancio del 2020”. È quanto ha fatto sapere il sindaco di Paludi, Stefano Graziano, il quale ha evidenziato che ci sono “benefici per i cittadini iscritti all’Anagrafe degli italiani residenti all’estero (Aire) che potranno usufruire dell’abbattimento di 2,6 punti percentuali, mentre per i pensionati residenti all’estero iscritti all’Aire, considerato che lo Stato italiano ha abolito l’esenzione dal 2020, la riduzione sarà di 5,6 punti percentuali”. Il Primo cittadino ha espresso soddisfazione nel sottolineare la valenza dei valori cardini di equità e di giustizia sociale. “Se tutti pagano le tasse – ha affermato - si possono ridurre i tributi, a tutela delle fasce deboli. Vogliamo introdurre, in prospettiva, elementi di fiscalità premiante a favore dei cittadini che dimostrano uno spiccato senso di partecipazione attiva”. Intanto, preliminarmente, il Civico consesso – riunitosi presso la sala consiliare Piazzale Francesco Epifanio Salatino - ha licenziato il rendiconto della gestione per l’esercizio finanziario del 2019 e discusso e approvato i criteri generali circa l’Ordinamento degli uffici e dei servizi.  


di Redazione | 26/07/2020

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it