We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cariati (Cosenza) - Buoni spesa per famiglie in difficoltà


Misura di solidarietà Calabria, un elenco di esercizi commerciali, farmacie e parafarmacie, per l'utilizzo dei buoni spesa da destinare alle famiglie in difficoltà, anche temporanea, dovuta all’emergenza sanitaria da Covid-19. Gli esercenti possono manifestare interesse. È online l’avviso pubblico.

È quanto fa sapere l’assessore alle politiche sociali Sergio Salvati ribadendo l’attenzione dell’Amministrazione Comunale verso le categorie che maggiormente hanno avvertito e risentono dalla crisi determinata dalla pandemia.

Disponibilità ed adesione vanno comunicate attraverso l’utilizzo dell’apposito modulo da trasmettere esclusivamente via  PEC all’indirizzo protocollo.cariati@asmepec.it. Eccezionalmente è consentita la consegna a mano, al protocollo generale del Comune, da effettuare nel rispetto delle vigenti regole in materia di distanziamento sociale, muniti di D.I.P. (dispositivi individuali di protezione).

Il buono spesa darà diritto all’acquisto di prodotti alimentari e generi di prima necessità come latte, pasta, zucchero, carne, pane, uova, pesce, olio, frutta, verdura, scatolame, surgelati, alimenti per la prima infanzia; prodotti per l’igiene e la cura della persona (quali, ad esempio bagnoschiuma, shampoo, deodorante, sapone, dentifricio, pannolini per bambini, assorbenti, carta igienica, cotone, etc); prodotti per la pulizia della casa; farmaci e parafarmaci.

Il buono spesa non è cedibile; non è utilizzabile quale denaro contante e non dà diritto a resto in contanti; comporta l’obbligo per il fruitore, di regolare in contanti l’eventuale differenza in eccesso tra il valore facciale del buono ed il prezzo complessivo dei beni acquistati. Il buono spesa non può essere utilizzato per acquistare alcolici (vino, birra e super alcolici vari); arredi e corredi per la casa, generi di monopolio.

L’Amministrazione Comunale corrisponderà all’esercizio commerciale il corrispettivo dovuto dietro presentazione di regolare fattura e/o nota spese su base mensile o al raggiungimento della somma di 500 euro con allegata copia dei ticket ritirati ovvero di estratto conto del singolo QR Code e dei correlati scontrini fiscali, entro giorni 30 (trenta) dal ricevimento della documentazione.

 


di Redazione | 25/06/2020

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50 IonioNotizie per la tua pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it