We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Non era morto!


di LETIZIA GUAGLIARDI - Finalmente si sono fatti vivi. Spariti da più di due mesi, non avevano più dato notizie. Niente! Nè una telefonata, nè un breve messaggio, neanche un piccolissimo segnale. Proprio loro che mi stavano sempre appiccicati.

Cominciavo a preoccuparmi, sono sincera, e mi mancavano anche un po’. Ho pensato che, essendo tutti in quarantena, si fossero chiusi anche loro nelle loro case ma… non ne ero proprio convinta.

Ho pensato anche che il Coronavirus li avesse contagiati e per giorni sono stata combattuta se andarli a cercare o aspettare.

Poi, all’improvviso, pochi giorni fa, proprio come si erano volatilizzati, sono riapparsi… a casa mia! E mi hanno raccontato tutto.

Devo ammettere che, in tutto questo periodo, un piccolo sospetto l’avevo avuto, e non solo io, ma anche qualcuno che, nel dicembre scorso, li aveva conosciuti e, soprattutto,  aveva letto la loro storia.

La cosa, mi rendo conto, sembra un po’ folle a dirla così, ma loro due, nella storia prima raccontata e poi pubblicata a dicembre, in effetti avevano proprio parlato di un pazzo che aveva liberato dei virus per diffondere disordine e confusione nelle città, sia nel modo di parlare, sia nel comportamento.

E allora sono andata a rivedere i disegni sul libro pubblicato e ho sgranato gli occhi quando ho visto che uno di questi virus ha proprio l’aspetto di Covid-19! Lo puoi constatare anche tu nella foto qui sotto.

Il virus giallo non è molto simile al Coronavirus? (a pag. 57 di “Liquirizia e Clementino-Una storia di amicizia e di avventura a CoriglianoRossano” (Informazione&Comunicazione 2019)

Loro sono Liquirizia da Rossano e Clementino da Corigliano e mi hanno confessato che non avevano previsto gli ulteriori sviluppi di quella triste faccenda che aveva avuto un lieto fine grazie a loro due, a Zac e ai suoi amici.

Ora sono spariti di nuovo, Liquirizia e Clementino, ma… mi hanno lasciato un biglietto:

Siamo di nuovo in missione. Tedocus, a quanto pare, non è morto come credevamo tutti e dei suoi virus ne è sopravvissuto almeno uno: Covid-19, detto anche Coronavirus.

Non preoccuparti per noi, stavolta lo sconfiggeremo definitivamente. Stiamo lavorando in incognito in un laboratorio di ricerca. Troveremo il vaccino, tranquilla. Voi umani resistete e non fate il suo gioco.

A presto

Liquirizia     Clementino


di Letizia Guagliardi | 03/06/2020

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it