We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Liberi artisti rossanesi: Pancrazio Promenzio acclamato presidente


Nell’assemblea costitutiva del 31 marzo u.s., alla presenza dell’esperto della materia Antonio Versace, i fondatori dell’associazione denominata Liberi Artisti Rossanesi (LAR) hanno acclamato a presidente il famoso artista Pancrazio Promenzio. Si tratta di un atto dovuto ad uno fra i più apprezzati pittori della Sibaritide sulla breccia da diversi lustri, apprezzato docente di disegno e storia dell’arte. Viene così a completarsi il quadro organizzativo di un sodalizio che punta in alto e che mira soprattutto a tutelare e valorizzare l’arte nel territorio attraverso vari tipi di interventi (pubblicazioni, convegni, incontri, mostre personali e collettive, concorsi, scuole ecc.) manifestati al sindaco Francesco Filareto e agli assessori Maurizio Minnicelli e Giuseppe La Via, presente il responsabile dell’ufficio stampa comunale Francesco Sapia. I Liberi Artisti Rossanesi hanno in programma varie iniziative, prima fra tutte quella di realizzare i murales nel cuore del centro storico con una tematica ben precisa: rinfrescare la memoria della millenaria storia cittadina. Per luglio e agosto il L.A.R. darà vita a collettive di pittura alla torre S. Angelo e nell’antico palazzo S. Bernardino. Il direttivo del sodalizio ha come coordinatore l’artista lucano-rossanese Salvatore Santalucia (in arte Sasà), segretario il pittore-poeta Eugenio Nastasi rossanese DOC. tesoriere l’artista Antonio D’Amico, anch’egli rossanese, presidente dei revisori dei conti Gaetano De Simone (in arte Talimy), rossanese d’elezione, revisore dei conti la brava pittrice, che vive a Corigliano, Lucia Visciglia. Oltre all’addetto stampa, il giornalista Pier Emilio Acri, completano il quadro gli artisti rossanesi Aldo Moschetto e Vittorio Calabrò. “Questi artisti liberi e indipendenti - ha detto il sindaco Filareto - onorano la nostra città e ne sono parte integrante, essendo essi portatori di bellezza e per saperne essi ben accreditarne l’immagine”. Pancrazio Promenzio, visibilmente commosso per l’onore e l’onere ricevuto, ha saputo ben ripercorrere la storia della pittura a Rossano, soffermando la propria attenzione sul valore e sull’impegno di chi, negli anni Cinquanta-Sessanta del secolo scorso, come Luca D’Amico e Federico Antoniotti ha fatto sì che si potesse sviluppare un vero e proprio movimento artistico con il Gruppo Artisti Rossanesi negli anni Ottanta e oggi con i Liberi Artisti Rossanesi che tutti insieme puntano al progresso socio-culturale cittadino anche in collaborazione con altri sodalizi. Pier Emilio Acri

di Redazione | 03/04/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it