We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Corigliano Calabro (Cosenza) - Stasi ha incontrato presidente Regione Santelli


Emergenza rifiuti, servono interventi urgenti e risolutivi ed una riforma generale del sistema regionale, alla dell'assenza di impianti di conferimento disponibili, con particolare riferimento alla possibilità di utilizzare siti pubblici.

È quanto è stato ribadito dal Sindaco di Corigliano-Rossano Flavio Stasi, nella sua qualità di rappresentante dell'Ambito di Raccolta Ottimale (ARO) della Sibaritide e membro dell’ufficio di presidenza dell’Ambito Territoriale Ottimale (ATO) di Cosenza che il 14 maggio ha incontrato il Presidente della Presidente della Regione Santelli.

Nel corso dell’incontro la Presidente ha prospettato quali sono le azioni che si stanno mettendo in campo da parte della Regione per uscire dall'emergenza attuale.

Nel ribadire l'enorme difficoltà in cui versano quasi tutti i sindaci della Calabria a causa del prolungato blocco dei conferimenti che dura ormai da una settimana, nonché i rischi sanitari ed economici di questa ulteriore emergenza dopo quella del coronavirus, il Primo Cittadino ha concordato con la Presidente l'esigenza di interventi urgenti e risolutivi che dovrebbero arrivare nelle prossime ore.

È stata condivisa – conclude Stasi – l'esigenza di una riforma generale del sistema dei rifiuti calabrese da iniziare a pianificare subito dopo l'uscita dall'attuale emergenza Covid-19. 


di Redazione | 16/05/2020

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it