We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Estero (Estero) - LUSSEMBURGO : Il 30 settembre inaugurazione mostra “Redessiner le onde” di Paola Pezzi


L'Istituto Italiano di Cultura di Lussemburgo, in collaborazione con la Commissione Europea,  presenta la mostra “Redessiner le onde” di Paola Pezzi. L’inaugurazione, alla presenza dell’artista, - riferisce testaulamente una nota dell’Istituto italiano di cultura - avrà luogo alle ore 18,30 di giovedi’ 30 settembre presso la sede della Commissione Europea (Bâtiment Jean Monnet - Luxembourg). Di seguito una nota biografica di Paola Pezzi:  nasce a Brescia e frequenta l’Accademia di Brera a Milano, sotto la guida di Luciano Fabro e Zeno Birolli. Fin dall’inizio del suo percorso artistico ha saputo assorbire e personalizzare la lezione dell'arte povera che l’ha spinta velocemente a capire le avanguardie artistiche contemporanee. L’artista vive e lavora a Milano e dall’inizio degli anni ’90 espone regolarmente in Italia e all’estero. Paola Pezzi con i suoi lavori, propone  un'originale reinterpretazione dell'Arte Povera in una costante metamorfosi di materiali di uso corrente . Nel caso specifico sono le matite lo strumento con il quale ricostruisce delle coloratissime cartine geografiche e le bandiere dei paesi europei, tra le quali non potevano mancare quelle del Lussemburgo e dell’Italia. L’artista attraverso le opere presenti in mostra ci fa comprendere come dei materiali del nostro quotidiano possano divenire Arte e siano capaci di instaurare un rapporto diretto, basato sulla sensibilità, con lo spettatore. “Non vi è un momento specifico per segnare l'inizio della mia avventura artistica – sottolinea la Pezzi - perchè, in realtà l'opera, tutte le opere, sono il viaggio della mia vita: un'attitudine spinta dalla necessità.” Le creazioni dell’artista hanno come elemento principale l’energia esistenziale: l'idea del nucleo originario che nasce dalla terra, terra come madre della radice-matrice del lavoro di Paola Pezzi. Un lavoro che evolve nel tempo, che si apre, si trasforma, acquisendo nuove energie, nuove fonti, nuovi materiali "catturati" in base alle esigenze del momento e a cio' che le interessa esprimere. Un flusso continuo, dinamico, dove la vita entra nel portale dell'arte prendendo forma e dove l'arte diventa vita vissuta. Tutto il percoso artistico di Paola è una costante riflessione sul mondo, una riflessione che le permette di dialogare con il mondo stesso.

di Redazione | 20/09/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it