We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Trebisacce (Cosenza) - Il Liceo Galilei consegna 30 portatili agli studenti per la didattica digitale


Il Liceo “Galileo Galilei” di Trebisacce si distingue, nuovamente, per le iniziative di alta caratura didattica e per la capacità di venire incontro alle esigenze degli studenti con efficienza ed efficacia. In occasione dell’emergenza Covid-19 e dei conseguenti Dpcm e Ordinanze che hanno di fatto sospeso la possibilità per gli studenti di frequentare le lezioni in aula, in questi giorni sono state attivate tutte le procedure relative alla didattica digitale, pratica che ha coinvolto con grande impegno tutti i protagonisti del mondo della scuola, dagli studenti agli insegnanti.

La didattica digitale richiede, per sua stessa natura, la necessità per gli studenti di disporre di dispositivi informatici idonei a seguire le lezioni on line e a creare una pronta interazione con i docenti impegnati.

Per far fronte alle esigenze degli studenti sprovvisti di tali dispositivi, nell’ambito della propria politica didattica per la quale “Nessuno deve restare indietro e nessun deve essere privato del diritto allo studio”, l’Istituto scolastico ha predisposto la consegna, in comodato gratuito, a tutte le famiglie che ne hanno fatto richiesta, di tablet e di computer portali, i quali già erano nelle disponibilità del Liceo Galilei.

Nel contempo sono state attivate le procedure per l’acquisto di nuovi dispositivi, come previsto dalle direttive del MIUR.

La consegna delle apparecchiature elettroniche avverrà nell’ambito del rispetto di tutte le norme igienico-sanitarie previste dall’emergenza: saranno infatti i volontari della Misericordia di Trebisacce, coordinati dal Responsabile Volontariato Coc di Trebisacce Valentino Pace e i volontari della Protezione civile di Trebisacce, a consegnare a casa, tra venerdì 17 e sabato 18 aprile, a tutti gli studenti del territorio, nei diversi comuni dell’Alto Ionio, gli indispensabili strumenti informatici per far fronte alle necessità che una didattica digitale impone. 
                
La didattica a distanza è l'insieme delle azioni e delle strategie con le quali la scuola continua anche al di fuori delle aule. Si costruisce come opportunità di apprendimento e di produzione culturale. Ci abbiamo sempre creduto – ha dichiarato la dirigente Franca Tortorellaperciò avevamo già nel nostro patrimonio scolastico immateriale le competenze per attivarla da subito, e in quello materiale, gli strumenti da fornire agli studenti, per fortuna in numero sufficiente per tutti. Così i nostri studenti potranno esercitare il proprio diritto allo studio in pieno, sperando di tornare presto ad un tipo di insegnamento più classico, che ci permetta di guardarci negli occhi dal vivo e non tramite una telecamera.

Vorrei ringraziare i rappresentanti della Misericordia e della Protezione Civile di Trebisacce per la loro disponibilità e, come sempre, tutto il corpo docente e amministrativo del Liceo Galilei. In questo momento di oggettiva difficoltà per tutti stiamo portando avanti un lavoro qualitativamente ineccepibile per i nostri ragazzi. Ciò ci deve rendere tutti molto fieri”.

 


di Redazione | 18/04/2020

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno IonioNotizie per la tua pubblicità Affittasi garage Via Meucci Mirto Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2020 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it