We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Parrocchia “San Giovanni” realizza un video a distanza con conclusione del Vescovo


Nonostante l’emergenza sanitaria in atto, la parrocchia “San Giovanni Battista” di Mirto Crosia non ha fermato le varie attività. Ha soltanto mutato le modalità con cui avvengono i sistematici rapporti con i fedeli. Si utilizza al meglio la tecnologia. Si sfruttano i nuovi strumenti comunicativi. Si adoperano i social. Il parroco, don Giuseppe Ruffo, continua a lanciare, con grande vigore e spirito innovativo, una lunga serie di input, fra cui  la recita del Santo Rosario, momenti di Adorazione Eucaristica, in cui il Santissimo, tramite la sua Immagine e il suo Candore può raggiungere tutti coloro che per ora non possono riceverlo sacramentalmente. Inoltre, l’accompagnamento spirituale con la Santa Messa tramite diretta Facebook. Continuano anche le attività di catechesi e di oratorio. Non mancano laboratori, riflessioni, consigli, giochi e supporto. Non basta. Don Ruffo ha rivolto l’invito a una partecipazione attiva anche al gruppo famiglia parrocchiale, il quale ha risposto positivamente realizzando un video, in modo da far sentire la comunione della comunità. Il video è stato strutturato in una modalità semplice, ma ricca di stimoli: il parroco ha posto dei quesiti su come si stia vivendo la fede in famiglia e come sia cambiato il rapporto, in questo periodo, tra genitori e figli. È emerso che nonostante i molti elementi di preoccupazione,  le famiglie hanno riscoperto la preghiera e lo stare insieme. Il video inizia con la meditazione di don Giuseppe Ruffo,  basata sulla lettera ai Romani di San Paolo Apostolo versetto 35-39, evidenziando che nessuno ci separerà dall’amore di Dio. “Lui – ha commentato il sacerdote - ci rassicura. Né morte, ne vita, ne presente, neanche questa pandemia ci separerà da Cristo”. Il video prosegue con le risposte da parte delle coppie e si conclude con l’intervento dell’Arcivescovo di Rossano – Cariati, mons. Giuseppe Satriano, il quale ha accolto l’invito con gioia ed entusiasmo, suggerendo ai nuclei familiari di vivere, in queste giornate, momenti di preghiera. “Nulla ci separerà dall’amore di Cristo – ha affermato il presule - e su questo dobbiamo crederci. Conclude dicendo che il Signore è nella barca, e in questa barca, che ora viene sconquassata dalla tempesta, ma egli non è assente, ma vicino, e ci invita ad un percorso profondo, carico di fede. Tutti hanno recepito, accolto con entusiasmo e grande partecipazione il video con i vari messaggi e i vari input che esso ha dato”.  Antonio Iapichino


di Redazione | 16/04/2020

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno IonioNotizie per la tua pubblicità Affittasi garage Via Meucci Mirto Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2020 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it