We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Pietrapaola (Cosenza) - Si lavora per il Carnevale 2020


In vista del prossimo Carnevale a Pietrapaola si sta lavorando alacremente per pianificare al meglio una kermesse capace di offrire ai residenti e agli ospiti dei paesi viciniori, momenti di sano divertimento. Anche quest’anno non mancheranno fuochi, musica e allegria. La gente del luogo, infatti, festeggerà la nota ricorrenza con il tradizionale ‘Rogo del nannarello’ che giunge alla seconda edizione, dopo il successo dello scorso anno. I festeggiamenti si terranno per le vie del centro storico il prossimo 22 febbraio dalle 16,30 a tarda notte.  Un corteo si snoderà per le strade cittadine dell’antico borgo, partendo da piazza Mancini. Le strette viuzze di Pietrapaola faranno da suggestiva cornice al ‘pianto della vedova’ mentre “con la splendida chiesa alle spalle – hanno riferito i referenti dell’iniziativa -  si accenderà il falò e si apriranno le danze”. Un’antica tradizione che stava finendo nel dimenticatoio è stata ripresa lo scorso anno da un volenteroso gruppo di cittadini.  L’azione consisteva in una festa popolare in cui si inscenava un vero e proprio funerale a un pupazzo ‘morto’ per aver mangiato e bevuto troppo durante il pranzo di Carnevale. “È  scattatu u nannarellu” si diceva nel vernacolo locale. La processione si muoveva per le vie del paese con il piagnisteo della ‘vedova’ e tutti i cittadini ne prendevano parte. “Ma si sa a Carnevale tutto è rovesciato e gli obblighi sociali – hanno commentato gli organizzatori dell’iniziativa - sono temporaneamente sciolti: quindi il pianto era un’esilarante presa in giro degli stessi partecipanti che componevano il corteo ‘funebre’ che intanto era allegro e festoso. Alla fine il pupazzo veniva lanciato tra le fiamme dove avrebbe trovato riposo e portato con se tutte le energie e i pensieri negativi. Mentre i cittadini ballavano sui ritmi ossessivi della tarantella, tra il vino e il cibo, e uscivano rinvigoriti  dal rito propiziatorio per l’anno da poco iniziato e pronti alle restrizioni tipiche della quaresima dopo una giornata così particolare. Una specie di catarsi collettiva”. Intanto i secoli sono trascorsi ma il programma è rimasto invariato, quindi per la seconda volta,   Pietrapaola,  nel nuovo solco di questa antica trazione tornerà a divertirsi tutta insieme mettendo in scena lo spettacolo del nannarello. Antonio Iapichino


di Redazione | 11/02/2020

Pubblicità

Anche Coez sul palco della Summer Arena 2020

Soverato: Anche Coez sul palco della Summer Arena 2020

Catanzaro, 11/02/2020
di Redazione

vendesi tavolo da disegno IonioNotizie per la tua pubblicità Affittasi garage Via Meucci Mirto Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2020 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it