We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Maltempo, volato il tetto della chiesa “San Giovanni Battista”


L’ondata di maltempo che nei giorni scorsi ha investito il basso Jonio cosentino non ha risparmiato neanche Mirto Crosia. Un forte vento si è registrato nel territorio. Nella cittadina ionica ha causato alcuni danni. Il più grave alla chiesa parrocchiale “San Giovanni Battista” di Mirto: ha scoperchiato parte del tetto di copertura. È accaduto nella notte fra il 5 e il 6 febbraio. Precisamente intorno a mezzanotte. Un forte boato ha svegliato i residenti, fra questi, il parroco, don Giuseppe Ruffo. Quest’ultimo, considerato il forte rumore provocato, dapprima ha pensato si Il campetto vicino la chiesa  su cui sono caduti alcuni pezzi del tetto di coperturatrattasse della copertura della propria casa canonica e dell’annesso oratorio parrocchiale, situato a pochi metri dalla chiesa. Poi, invece, uscendo fuori, si è accorto che il danno riguardava la chiesa. Immediatamente è stato dato l’allarme. Sul posto, oltre a vari cittadini del luogo, sono giunti i Vigili del fuoco di Rossano, i quali hanno, con spirito di abnegazione, si sono adoperati per mettere in sicurezza il luogo di culto e la zona circostante. Don Ruffo, non ha tardato a comunicare l’accaduto alla Curia Arcivescovile, quindi, all’Arcivescovo di Rossano – Cariati, mons. Giuseppe Satriano, il quale oltre a comunicare la propria solidarietà e vicinanza ai fedeli della comunità parrocchiale mirtese ha dato “carta bianca” al parroco per muoversi nella maniera più consona, allo scopo di scongiurare ogni eventuale rischio e per ripristinare lo stato dei luoghi. Non ha fatto mancare la propria presenza anche il sindaco della cittadina ionica, Antonio Russo, giunto sul posto per rendersi conto di persona dell’accaduto. In questi giorni il parroco, considerata la situazione e l’impraticabilità dell’aula liturgica, sta celebrando l’Eucaristia e le altre funzioni religiose, in uno spazio dell’oratorio parrocchiale. Non stanno mancando momenti di preghiera e di ringraziamento al Signore, per aver custodito le vite umane. Se quanto avvenuto durante la notte si fosse verificato durante le ore diurne  i danni sarebbero stati di una gravità completamente più ampia, considerando, fra l’altro, che a fianco la chiesa è situato, anche, un campetto parrocchiale di calcio, sul quale sono letteralmente volati vari pannelli in legno della copertura della chiesa. Intanto, si è già dato il via ai lavori di ripristino del tetto di copertura in modo da ritornare alla normalità.  Antonio Iapichino


di Redazione | 09/02/2020

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno IonioNotizie per la tua pubblicità Affittasi garage Via Meucci Mirto Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2020 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it