We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Campana (Cosenza) - L’Ac Campana una squadra “plastic free”


L’Ac Campana è la prima squadra militante nel campionato di terza categoria “plastic free”. Un obiettivo raggiunto grazie al proprio sponsor, un’azienda che ha sede in provincia di Venezia e che produce ventilatori industriali. Il gancio fra la società e l’azienda è stato Mister Nicola Abruzzese, che ben conosce il direttore vendita della suddetta azienda:  Giuseppe Rizzuti, originario di Terravecchia, ma residente in Germania. Allo scopo di dare un contributo all’ambiente, lo sponsor ha donato le borracce ecologiche ai calciatori. Il presidente dell’Ac Campana, Rosario Parrotta ha accolto favorevolmente tale omaggio. A suo giudizio “al di là del risultato, nel calcio contano moltissimo le azioni e la comunicazione su determinati problemi che riguardano la collettività. In questo caso salute e ambiente. Senza entrare in dinamiche istituzionali – ha aggiunto - è risaputo che la plastica può avere dei risvolti non positivi sia sulla salute dei calciatori che sull’ambiente”. Dunque, “l'idea di un contenitore in alluminio, che preservasse le qualità dell'acqua, proprio come succedeva con le borracce di alluminio nell'antichità, ed in grado di tutelarne la temperatura, è alla base di questa sponsorizzazione. Tutelare l’ambiente ed evitare la dispersione della plastica, è un percorso con una doppia valenza. Noi dell’Ac Campana – ha aggiunto il presidente Parrotta - abbiamo nella nostra storia la tutela degli interessi dell’ambiente e della collettività”. Ci tiene il patron Parrotta a evidenziare che “non si tratta di una trovata pubblicitaria, ma di un’azione sostanziale, che va nella direzione della tutela dell’ambiente e della salute dei nostri giocatori che ogni domenica scendono in campo”. Ed ha aggiunto: “Le borracce oltre a essere belle da un punto di vista estetico, sono anche facilmente riutilizzabili. Ognuno di noi dovrebbe fare qualcosa per tutelare il nostro ambiente, anziché vivere solo nel proprio orticello, perché alla lunga ne pagheremo le conseguenze noi e le future generazioni”. Per Parrotta è necessario iniziare dalle attività quotidiane.  “Noi – ha detto - vogliamo tracciare un solco, lanciando un segnale di grande qualità e sensibilità verso i temi ambientali, sperando che questo messaggio possa arrivare anche ad altre società così da trarne ispirazione”. (Anto. Iapi.)


di Redazione | 23/11/2019

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it