We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Aprigliano (Cosenza) - Con Barbieri si aprono i catoi del centro storico


Turismo esperienziale. La Famiglia Barbieri porta il modello di ristorazione e ricettività, perfezionato in 50 anni di onorata carriera nella ricerca e promozione del patrimonio identitario enogastronomico dei territori, negli scantinati, nelle piccole botteghe e nelle cantine che si affacciano nelle vinelle del centro storico di Aprigliano (CS). Venerdì 30 Agosto dalle ore 19 i catui (i catoi, i magazzini, la cantinette)  si aprono all’ospite per Calici a Corte. Emozioni garantite.

Lungo il percorso disseminato da corone e filari di peperoni che scendono dai balconi fioriti, sarà possibile degustare i vini delle migliori piccole cantine della provincia somministrati dai sommelier di Terra di Cosenza e, tra gli altri, i piatti dello street food identitario proposto dall’agrichef Enzo Barbieri.

Dalla trippa ai rascateddi, dagli zafarani cruscki, icona distintiva di Casa Barbieri, alle conserve; dai fichi dottati, passando dai salumi, ai formaggi. Il filo conduttore come in ogni evento targato Barbieri è l’intreccio di l’identità, l’autenticità, tradizione, memoria e stagionalità.         

Ospitato nella località Corte, l’evento, che impreziosisce la programmazione socio-culturale estiva dell’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Alessandro Porco, prevede anche la partecipazione e la performance artistica di Arianna Greco, maestra dell’arte enoica, l’arte di dipingere con il vino, di fama internazionale.

L’appuntamento di Aprigliano segue alla serie di eventi che hanno confermato la Famiglia Barbieri tra le esperienze imprenditoriali più ricercate ed acclamate nei territori di tutta la Calabria. Come, da ultimo, la Cena in Villa, la cena-evento promossa dallo stesso Barbieri nell’ambito degli eventi inseriti nel programma dell’edizione 2019 della Varia di Palmi.  

Barbieri ha portato 6 chef da tutta Italia nella città sede del più grande evento Made in Calabria per celebrare e festeggiare l’identità. Sono stati oltre 300 gli ospiti che hanno potuto assaporare il menu, trionfo dei sapori e delle ricette regionali della tradizione, e godere del tramonto sulla Costa  Viola nella prestigiosa terrazza di Villa Mazzini.

L’evento, ideato e organizzato da Barbieri, promosso in collaborazione con l’Associazione Unione Ristoranti del Buon Ricordo, del Comitato Varia 2019 e del Touring Club ha registrato il consenso e l’apprezzamento di tutti. Di ospiti ed organizzatori.  


di Redazione | 29/08/2019

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it