We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Acquappesa (Cosenza) - Un monumento sulla spiaggia in ricordo del carabiniere ucciso a Roma


di FRANCESCA RENNIS - La memoria non va in vacanza. Il simbolo della Benemerita è stato impresso sulla spiaggia di Acquappesa per ricordare il sacrificio del vicebrigadiere di Somma Vesuviana Mario Cerciello Rega, accoltellato la notte tra giovedì 25 e venerdì 26 luglio a Roma. Tanti sassolini cercati sulla spiaggia da bambini e ragazzi che villeggiano sul posto, posati in modo da comporre la fiamma tricolore, simbolo dell’Arma all'indomani dell'assassinio. Con l’aiuto dei genitori che avevano reso noto il fatto cruento di questi giorni, i giovani si sono ritrovati attorno a questo simbolo sul quale insieme ad una stella, che rappresenta la fulgida vita del giovane carabiniere, è stato posto anche un lumino che viene acceso ormai da più di una settimana tutte le sere. Il semplice gesto, proprio come un monumento, è servito per sensibilizzare la cittadinanza su quanto accaduto e, in particolare, sulla vita di un ragazzo del Sud che ha posto la propria vita a servizio dello Stato e a tutela della salute pubblica. Anche in un’atmosfera di relax e di leggerezza lontano dai problemi quotidiani, come il periodo delle vacanze, si può ricordare quanto la vita sia importante se vissuta e spesa nella responsabilità.


di Francesca Rennis | 04/08/2019

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 cartolandia nuovo 2015 studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it