We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cagliari (Cagliari) - Nella prossima settimana al via lavori sistemazione di 62 aiuole


La prossima settimana avrà inizio in via Dante ed in viale Bonaria la sistemazione di quelle aiuole (in tutto 62) in cui il ceppo e le radici di alberi abbattuti ormai da anni, perché malati, rappresentano un’autentica insidia per i pedoni. Erano stati lasciati sul posto perché rimuoverli avrebbe reso necessaria la demolizione della pavimentazione stradale e, data la grandezza e la consistenza dell’apparato radicale, avrebbe rischiato di provocare gravi danni alle sottostanti reti tecnologiche. Ma per i passanti, soprattutto per gli anziani, - riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Cagliari - costituivano un pericolo più volte segnalato dai frequentatori di queste importanti strade commerciali, ed in particolare da quanti abitano nelle case circostanti. Per eliminarlo è stato previsto un intervento che eviterà le temute complicazioni. In pratica, i ceppi e le radici che emergono dal terreno saranno triturati sul posto. Dove le dimensioni dell’aiuola lo consentono, saranno messe a dimora nuove piante conformi all’alberatura originale. Dove ciò risulterà impossibile, le aiuole saranno livellate, pavimentate e inglobate nel marciapiede. In dettaglio, il progetto studiato dai tecnici comunali del Servizio verde pubblico e del Servizio urbanizzazioni e mobilità, prevede di pavimentare 41 aiuole e di piantare nuovi alberi in altre 21.  

di Redazione | 11/09/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it