We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rende (Cosenza) - Calafilmfest, parte al S. Chiara “La Calabria dietro lo schermo”


Suggestioni, punti di vista e sguardi in prospettiva dietro lo schermo. Al via il Calafilmfest “La Calabria dietro lo schermo” al cinema S. Chiara di Rende dal 25 al 27 giugno prossimi, a cura del Centro Culturale Cinepresi, che quest’anno moltiplica gli appuntamenti ampliando i propri orizzonti. Da sempre l’obiettivo dell’Associazione è stato quello di veicolare cultura attraverso linguaggi poco scontati e sfruttando la potenzialità delle immagini; il Calafilmfest si inserisce dunque in questo percorso,  potenziando  con quest’appuntamento la propria  mission, grazie allo sguardo  dei registi e delle registe calabresi che si sfideranno con le loro produzioni la prossima settimana.

Il festival è nato da un progetto regionale ed è stato fortemente sostenuto dal Comune di Rende e dall’Assessora alla Cultura Prof.ssa Marta Petrusewicz, che ha condiviso la scelta di collocarlo nei locali di uno dei cinema più antichi della Calabria, riportato a nuova vita tre anni fa dalla stessa amministrazione,  così da far rivivere un’esperienza così importante per la storia culturale non solo nel territorio cosentino.

Il  Calafilmfest di quest’anno è rivolto ai registi nostrani emergenti e darà spazio non solo a storie propriamente calabresi,  ma si aprirà anche alle esperienze dei nostri artisti oltre i confini regionali.  L’idea di raccogliere cortometraggi, documentari e lungometraggi a ‘firma’ calabrese è nata dalla consapevolezza della grande ricchezza intellettuale dei nostri cineasti. Una produzione, quella di autori e autrici nati in Calabria, troppo  spesso veicolata su canali che sottraggono il prodotto alla visione del suo pubblico ideale, quello che ne condivide nascita esperienze vita e sogni, e a cui l’associazione intende idealmente restituirlo. Restituire in particolare lo sguardo su una terra ricca e troppo spesso depauperata dai giochi di potere e costretta alla sopravvivenza dalle logiche di un’Italia che spesso cammina in direzione contraria. Raccontare storie, in conclusione,  partendo dalla nostra storia.


di Redazione | 21/06/2019

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50 IonioNotizie per la tua pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it