We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cassano Allo Ionio (Cosenza) - Prevenzione urologica, open day con Serrao alle Terme


Da una parte, il picco di incidenza di tutte le patologie uro-andrologiche (benigne e maligne) si riscontra nell’età che va dai 15 ai 35 anni. Dall’altra, è proprio in quella fascia d’età che, a seguito dell’abolizione del servizio obbligatorio di leva, a meno che non vi sia un problema conclamato, i giovani non vengono sottoposti ad alcun controllo specialistico. – Pur trattandosi di patologie che, se non diagnosticate per tempo, possono degenerare e trasformarsi in infertilità, disfunzione erettile ed eiaculazione precoce, anche a causa della diffusa disinformazione, la percentuale di chi non si sottopone a controlli urologici al Sud arriva al 37% e tra i più timidi e restii (64%) sono gli uomini nella fascia tra i 40 ed i 59 anni. – I giovani devono essere informati. E i calabresi devono sapere che il 99% degli interventi urologici possono essere tranquillamente gestiti nelle poche ma efficienti strutture presenti nella regione.

Sono stati, questi, alcuni dei passaggi chiave emersi nel corso dell’incontro DONNE E UOMINI DALL’UROLOGO, prima e riuscita tappa della nuova e partecipata iniziativa di sensibilizzazione e prevenzione su salute e qualità della vita promossa dalle TERME SIBARITE, ospitata nella SALA IGEA, all’interno del complesso termale che da LUNEDÌ 20 MAGGIO riaprirà le porte per la stagione termale 2019.

A inaugurare PREVENIRE È MEGLIO CHE CURARE, la campagna di educazione alla salute 2019 è stato il professore Marco SERRAO, responsabile del reparto urologia clinica TRICARICO di BELVEDERE Marittimo, nonché fondatore e presidente della Fondazione Totò MORGANA Onlus, la prima ed unica a livello nazionale che si occupa congiuntamente di solidarietà e prevenzione uro-andrologica.

Dopo i saluti dell’amministratore unico Domenico LIONE, che ha sottolineato come informazione e prevenzione siano le parole chiave della mission di responsabilità sociale delle TERME SIBARITE, coordinato da Lenin MONTESANTO, responsabile comunicazione della struttura termale di proprietà regionale, è seguito un vivace dibattito tra i numerosi intervenuti ed il Professor SERRAO. Soprattutto su quelli che – ha scandito lo specialista – sono tabù da smontare con la necessaria e puntuale chiarezza delle informazioni da destinare soprattutto ai giovani ed alle donne. Queste ultime – ha aggiunto l’esperto togliendo diversi paletti dagli ambiti di competenza, spesso confusi, tra urologia e ginecologia – in molti casi non sanno neppure di dover indirizzarsi dall’urologo considerata, a torto, figura non riguardante tematiche femminili. Eppure – ha proseguito – anche le donne hanno un apparato urinario, un pavimento pelvico e devono imparare a conoscerlo, rispettarlo ed a tutelarlo in modo da evitare cistiti, prolassi, incontinenze e calcolosi, molto frequenti sin dalla tenera età a causa delle pessime abitudini femminili di bere poco o di trattenere a lungo le urine ed urinare solo a casa propria.

LA PREVENZIONE DEVE QUINDI PARTIRE DALL’ADOLESCENZA. La conoscenza della figura dell’urologo è fondamentale tra i più giovani. La prostata non è una patologia. Vi è ancora troppa disinformazione e l’ignoranza sull’apparato urinario e genitale, maschile e femminile. Vanno fornite tutte le informazioni sui principali fattori di rischio (dal fumo all’alcool, dalla cattiva alimentazione alle droghe etc). – Ed è con questa mission – ha concluso LIONE – che le TERME SIBARITE proseguiranno il loro impegno con un OPEN DAY proprio sulla prevenzione urologica, per offrire gratuitamente massime assistenza ed informazione a tutti, soprattutto a ragazzi e ragazze.  


di Redazione | 12/05/2019

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it