We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Corigliano Calabro (Cosenza) - Unificazione inventari beni immobili ex Comuni


CORIGLIANO ROSSANO – Riordinare, gestire e valorizzare il patrimonio immobiliare, con l’obiettivo di razionalizzare economicamente i cespiti. È con queste finalità che dovrà essere effettuata la ricognizione degli immobili non strumentali all’esercizio delle funzioni istituzionali da valorizzare e/o dismettere.

È quanto contenuto nella delibera del Commissario Prefettizio, il Prefetto Domenico BAGNATO nella quale è stabilito che, a tal fine, verranno unificati gli inventari dei beni immobili degli ex comuni estinti di CORIGLIANO e di ROSSANO per redigere il piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari.

Gli elenchi verranno formati tenendo conto dei documenti esistenti negli archivi e uffici dell’inventario generale e si procederà poi con una rilevazione analitica tenendo conto dei beni destinati a usi istituzionali a quelli deputati a usi non istituzionali, a uso abitativo (distinguendoli a loro volta tra uso comune o edilizia residenziale pubblica) e beni particolari deputati ad usi non istituzionali (ad esempio impianti sportivi, sale convegni).

Si procederà anche alla verifica degli immobili affittati a privati a valori di mercato o bisognosi di interventi di valorizzazione affinché producano un maggior reddito, a quelli che pesano sul bilancio dell’Ente ma che con una ristrutturazione e cambio di destinazione possono migliorare il livello di commerciabilità.


di Redazione | 12/05/2019

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it