We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Fatti trovare!


di LETIZIA GUAGLIARDI - C’è qualcuno che, da un bel po’ di tempo, va in giro a cercare persone. Non è uno stalker, no, e nemmeno un serial killer. Non predilige le donne o una razza in particolare, e nemmeno seleziona in base all’età o allo status sociale. È strano, gli interessano tutti, ma proprio tutti.

Non è un poliziotto e nemmeno un esattore delle tasse. Non è un talent scout e nemmeno un postino. È solo (si fa per dire) uno che va in giro e bussa alle porte (ma non è un rappresentante di aspirapolvere o di qualche altra cosa); se uno non risponde o, dopo aver aperto, gli sbatte la porta in faccia, lui non risponde in malo modo. Magari ci riprova, dopo un po’. Ha tanta pazienza, in effetti, è instancabile e non smette mai la sua ricerca.

C’è chi si fa trovare e lo fa entrare, chi invece rimanda dicendo che oggi ha troppe cose da fare, c’è chi si nasconde in casa e non apre (per paura, per pigrizia, perchè crede di non aver bisogno di niente…)

È stato visto anche nei posti dove i disoccupati aspettano un datore di lavoro. Lui va lì e offre davvero la possibilità di lavorare (dice sempre che la messe è grande…)

C’è chi accetta subito di seguirlo, e c’è chi aspetta qualche ora, magari si decide a fine giornata. C’è pure chi si nasconde molto bene e chi, ogni tanto, sbircia e lo guarda incuriosito.

Posti dove nascondersi ce ne sono davvero tanti: dietro i cespugli (del proprio egoismo, delle proprie afflizioni o dei propri ragionamenti – ce ne sono alcuni davvero tortuosi e inutili); dietro i muri (del successo e dei soldi, del pessimismo, della mancanza di fiducia); nei sotterranei (della chiusura mentale, dei problemi banali, dei falsi obiettivi  e degli scopi illeciti, dell’orgoglio, dell’insicurezza…)

Quando qualcuno si fa trovare si sente dire, con gioia, Ti ho trovato! e prova, finalmente, una sensazione di pace e di benessere. Per non parlare della speranza, visti i “tempi che corrono”.

C’è qualcuno che va in cerca di persone e non si stanca mai, visto che lo fa da… diciamo da più di duemila anni.

A Lui dedico oggi questo articolo (e non è un caso): perché mi ha cercata, perchè un certo giorno non mi sono più nascosta e anche perchè è stato meraviglioso sentirmi dire… Ti ho trovata!

Questo post è rivolto anche a chi si sente osservato, a chi sente bussare e a chi sta ancora giocando a nascondino: FATTI TROVARE!

 

 


di Letizia Guagliardi | 25/04/2019

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 cartolandia nuovo 2015 studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it