We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Castrovillari (Cosenza) - Gli studenti dell’Itis “E. Fermi” laureati Campioni d’Italia di Robotica


Gli studenti dell’Itis “E. Fermi” di Castrovillari si sono laureati Campioni d’Italia di Robotica nell’ambito della Robocup JR Academy 2019 – under 19 – categoria Rescue Line, alla fine della tre giorni di gare che hanno visto impegnati - presso i locali dell’Itt “G. Ferraris” e il Palazzetto Palagalli in San Giovanni Valdarno (Arezzo) - circa 800 studenti provenienti da tutta Italia accompagnati dai loro docenti.

I campionati nazionali di robotica educativa organizzati dall’Isis “Valdarno” di San Giovanni Valdarno erano tappa obbligata per contendersi un posto alle competizioni europee e ai mondiali.

La squadra “Team Vision” dell’ITIS “E. Fermi” di Castrovillari, costituita dagli studenti di quinto anno Pasquale Chimenti, Iannicelli Stefano, Chidichimo Pietro, seguita  dagli instructors proff. Abenante Alberico, Del Colle Vittorio e Converti Eleonora, e accompagnata a Valdarno per l’occasione dagli stessi proff. Abenante e Del Colle oltre che dal prof. Gennaro Siciliano, è salita sul gradino più alto del podio, candidandosi, di fatto, per rappresentare il Paese nelle competizioni mondiali a Sidney.

Il dirigente scolastico, Rossana Perri, ha evidenziato, inoltre che  la squadra “Castrorobot2” della stessa scuola della Città del Pollino, formata dagli studenti Corrado Francesco, Sangiovanni Stefano, Curia Emmanuele, grazie al piazzamento in sesta posizione si è qualificata per le finali europee ad Hannover.

Queste affermazioni – ha commentato il dirigente scolastico - arrivano dopo la vittoria dello scorso anno ai Campionati europei e l’entusiasmante esperienza di “Futura Genova” di alcuni giorni fa, grande evento voluto dal MIUR per portare la Scuola sul terreno della sfida dell’innovazione quale alleata della didattica, dove i nostri ragazzi si sono distinti, vincendole, nelle gare dedicate.

“È un onore e un privilegio – ha sottolineato la dottoressa Perri - poter gareggiare in contesti così importanti. Questo successo premia la scuola intera, il suo silenzioso e discreto impegno continuo e quotidiano, lontano da qualsiasi esibizionismo gratuito e facile clamore mediatico; da forme di marketing che nulla hanno a che vedere col compito primario della scuola di educare, formare e istruire con rigore, sacrificio, costanza e rispetto delle regole; questo successo premia un formidabile lavoro di squadra che è partito solo quattro anni fa, che ha coinvolto a vari livelli tutti gli attori della Scuola, collaboratori scolastici, assistenti amministrativi, DSGA, assistenti tecnici, animatore digitale e team dell’innovazione, docenti, collaboratori del Dirigente, famiglie. Uno sforzo sinergico e collettivo che ha comportato investimenti pedagogico-educativi, culturali e progettuali, prima ancora che strumentali e finanziari, di peso.

È con orgoglio e immensa soddisfazione – ha concluso il dirigente scolastico - che ringrazio tutti i protagonisti di questo successo, per aver dato seguito e concretezza alla vision della Scuola, al processo di valorizzazione delle peculiarità che le appartengono, secondo il percorso tracciato e perseguito da parte di chi scrive e dirige questo prestigioso Istituto”.

Ora serve più che mai l’impegno fattivo, oltre che il patrocinio morale e finanziario del territorio per far sì che questo sogno, quello dei nostri meravigliosi ragazzi, continui a Sidney, teatro delle finali mondiali e ad Hannover, scenario delle finali europee.

 


di Redazione | 18/04/2019

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 cartolandia nuovo 2015 studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it