We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Bullismo, svolta la cerimonia di premiazione del 6° concorso parrocchiale


Il palateatro comunale “Giacomo Carrisi” di Mirto ha ospitato la cerimonia di premiazione della sesta edizione del concorso parrocchiale contro il fenomeno del bullismo. Per l’occasione sono giunti nella struttura deputata alle iniziative sociali e culturali di Crosia, circa 250 persone. Adulti, ragazzi, bambini, tanti studenti delle scuole cittadine e dell’hinterland crosimirtese, ma anche rappresentanti delle istituzioni e dei sodalizi locali hanno seguito con attenzione la giornata conclusiva di un’azione di sensibilizzazione e formazione strutturata con cura dalla parrocchia “San Giovanni Battista” di Mirto, guidata da don Giuseppe Ruffo, con la collaborazione del Comune di Crosia, dell’Istituto comprensivo cittadino, dell’Istituto tecnico economico e Liceo scientifico di Mirto, nonché del Liceo delle Scienze umane “San Pio X” di Rossano, della Società italiana di Sociologia – Sezione Calabria e dello Studio di Sociologia e Comunicazione Iapichino di Mirto Crosia. Anche quest’anno all’iniziativa è stato attribuito un tema specifico: “Un murales contro il bullismo”. Infatti, i partecipanti al concorso sono stati chiamati a realizzare un disegno. Un’apposita commissione ha selezionato i disegni pervenuti presso la segreteria della parrocchia organizzatrice e ha deciso attribuire un primo premio in ex aequo.  Dunque, tre distinti disegni, rispettivamente della scuola primaria “Via del Sole” di Mirto, dell’Istituto industriale di Rossano e della scuola secondaria di primo grado di Mirto, verranno mixati e diventeranno un unico grande murales.  Ancora non è dato sapere il luogo preciso in cui quest’opera verrà concretizzata. È probabile, ha fatto sapere il parroco don Ruffo, durante la cerimonia coordinata dal sociologo e giornalista Antonio Iapichino, che possa essere realizzato presso uno dei due sottopassi della cittadina ionica. Alla cerimonia, fra gli altri, ha partecipato attivamente il sindaco di Crosia Antonio Russo, il quale ha sottolineato il bisogno di debellare ogni forma di bullismo allo scopo di strutturare una società più sana e ricca di sentimenti positivi. Il dirigente scolastico del comprensivo locale, Rachele Anna Donnici, ha messo in evidenza che nella scuola che ella dirige da quattro anni non si sono verificati atti eclatanti che possano essere associati a questo fenomeno. La partecipazione al concorso è stata aperta anche ad altre forme di espressione letteraria o artistica. Infatti, nell’arco della giornata ci sono state numerose e interessanti rappresentazioni.

 


di Redazione | 09/03/2019

Pubblicità

Quaresima, il Vescovo: Chiamata alla gioia

Rossano: Quaresima, il Vescovo: Chiamata alla gioia

Cosenza, 09/03/2019
di Redazione

vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it