We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Fenotipizzazione del Dna a scopo forense, un incontro svolto all’Ite-Liceo scientifico di Mirto


Presso l’Istituto tecnico economico -  Liceo scientifico di Mirto Crosia, si è svolto un incontro formativo con il professore Alberto Montesanto del Dipartimento di Biologia dell’Università della Calabria.  Si è parlato della “fenotipizzazione del dna a scopo forense”. L’occasione ha consentito agli alunni della scuola guidata dal dirigente scolastico Franco Murano di ritrovarsi “genetisti forensi per un giorno”. Ad aprire i lavori, la relazione del docente della scuola organizzatrice, il fisico Gianfranco Manna, che ha evidenziato come attraverso il Dna si possa risalire all’identikit del criminale o accertare la paternità e quindi come, attraverso le nuove frontiere della tecnologia, della scienza e del diritto è possibile dare soluzione a molti problemi sociali. “Il fatto che si sia riusciti a organizzare una lezione così importante, ha evidenziato la consigliere comunale, nonché docente della stessa scuola, Caterina Urso, sta a dimostrare che il Liceo scientifico - Ite di Mirto stia dando un’offerta formativa qualificata che riesce a interagire con il mondo accademico, internazionale e giudiziario”. Su questo tema, ogni anno, si incontrano scienziati di tutto il mondo. Allo scopo di confrontarsi per contestualizzare i successi conseguiti nel tempo, attraverso la fenotipizzazione del Dna, per la risoluzione di casi giudiziari. Gli alunni hanno dedicato un’adeguata attenzione alla lectio magistralis che il prof. Montesanto ha reso da subito interattiva, rappresentando con slide la scena del crimine dei primi casi americani, risolti mediante il Dna Typing. L’accademico a Mirto ha evidenziato come peli, brandelli di pelle, tracce ematiche, liquidi biologici, grazie alla fenotipizzazione del dna, diventano la firma del reo sulla scena del crimine. In ambito forense ha spiegato il prof. è frequente la comparazione di frammenti di Dna proveniente da diversi individui, attraverso la tecnica del Dna finger printing, che permette anche di risalire al colore degli occhi o dei capelli di un individuo. È merito dei ricercatori del Dipartimento di Biologia dell’Unical l’innovativo modello matematico scientifico,per arrivare all’identificazione della età dell’individuo attraverso il Dna


di Redazione | 28/02/2019

Pubblicità

10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia Thun Rossano bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it