We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rende (Cosenza) - Consegna degli attestati del corso di perfezionamento Clil metodologico


Si è concluso il Corso di Perfezionamento Clil Metodologico, un percorso di formazione rivolto a insegnanti delle scuole superiori di tutta la regione, erogato dal Centro Linguistico di Ateneo dell’Università della Calabria, in collaborazione con Miur, Indire e l'Ufficio Scolastico Regionale.

La Cerimonia conclusiva si è tenuta presso lo University Club ed è iniziata con i saluti della professoressa Carmen Argondizzo, presidente del Centro Linguistico di Ateneo e Responsabile del corso. Dalle sue parole è emerso un mondo fatto di reale lifelong learning verso un obiettivo, comune a Scuola, Territorio e Università, e di insegnanti sempre più vicini alle esigenze attuali degli studenti.

A seguire, la parola è passata al Direttore Generale dell’UniCal, il dott. Mesiano che ha espresso il valore di progetti così importanti e ha plaudito all’iniziativa rivolta agli insegnanti e al personale dell’Ateneo, anch’esso negli scorsi mesi impegnato nell’ambito di un processo di approfondimento della conoscenza della lingua inglese.

Molto apprezzato l’intervento della dottoressa Gisella Langé, ispettrice scuola, sostenitrice dei progetti Clil a livello nazionale, che ha raggiunto l’UniCal in video conferenza e ha parlato in rappresentanza del Miur, portando anche i saluti dell’ingegnere D’Amico, dirigente dell’ufficio formazione del personale scolastico. Langé ha caricato di entusiasmo la platea e ha gratificato ciascuna delle persone coinvolte nell’organizzazione e nella formazione sottolineando che la Calabria è una delle prime regioni in cui il Corso di Perfezionamento è arrivato a conclusione.

È stata poi la volta di Angela Riggio, responsabile USR Calabria che ha espresso soddisfazione personale e professionale per i risultati raggiunti e ha auspicato che le informazioni e la metodologia apprese troveranno valide risposte da parte degli studenti.

Da sottolineare l’intervento di Laura Aiello dell’Ufficio Formazione UniCal che ha parlato dell’importanza della formazione continua nell’ambito del lavoro amministrativo con particolare riferimento al personale tecnico e amministrativo presente all’iniziativa.

Il Centro Linguistico di Ateneo ha sviluppato tre classi Clil parallele che hanno seguito le lezioni rispettivamente a Cosenza, a Catanzaro e a Reggio Calabria per permettere a tutti gli interessati di poter seguire e formarsi al meglio. «Un impegno che il team del CLA UniCal ha condiviso con i docenti di riferimento per ogni corso: Ian Robinson per il gruppo di Cosenza, Sara Filice per quello di Catanzaro e Rosalba Rizzo per Reggio Calabria – spiega Argondizzo - L’organizzazione è stata anche frutto del proficuo impegno di tutto il personale del Centro Linguistico di Ateneo che ha curato gli aspetti amministrativi, tecnici e di segreteria in costante contatto con le corsiste e i corsisti che hanno partecipato al percorso di formazione».

Molto sentite le riflessioni di Robinson, Filice e Rizzo insegnanti del corso Clil e quelle di Stubbs e Rizzuti per i corsi rivolti al PTA, momenti che hanno anticipato gli interventi spontanei di alcuni corsisti e della Dirigente Scolastica Francesca Bianco del Liceo Scientifico Siciliani di Catanzaro, presente all’evento, che hanno voluto condividere l’emozione di misurarsi con una metodologia diversa d’insegnamento attraverso le ore di tirocinio e le aspettative per l’applicazione di tutto ciò che si è appreso. Al termine della cerimonia è avvenuta la consegna degli attestati per tutti coloro che hanno frequentato il corso e superato con profitto la prova finale.


di Redazione | 08/02/2019

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it